Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Senigallia-Jesi, un derby per capire gli obiettivi stagionali

Aurora e Goldengas si affrontano al PalaPanzini. Il centro arancioblu Isacco Lovisotto: «Per noi sarà un match molto importante»

Isacco Lovisotto in lotta contro Cesena (FOTO CANDOLFI)

JESI – Goldengas Senigallia-Aurora Jesi. È quanto offre, domani 26 gennaio dalle ore 18 al PalaPanzini, il campionato di serie B. I padroni di casa hanno bisogno di punti per togliersi definitivamente dalla parte bassa della classifica, mentre gli ospiti – come al solito incerottati – cercano di capire se i playoff siano ancora un obiettivo raggiungibile, anche alla luce degli innumerevoli infortuni che stanno pesantemente condizionando la stagione.

«Il match contro l’Amadori è stato un incontro combattuto e per nulla facile – afferma Isacco Lovisotto, centro arancioblu –. I romagnoli sono una squadra molto solida, profonda e ostica: sono sicuro che, da qui alla fine dell’anno, daranno del gran filo da torcere a tutte le squadre, specie anche per la stazza di quasi tutti i suoi interpreti principali. In questa settimana, dopo aver ricaricato un po’ le batterie, siamo già al lavoro per sistemare quegli aspetti che non sono andati bene nell’ultimo scontro, migliorare e continuare a consolidare quelle che sono le nostre certezze – continua il lungo aurorino –. Ci aspetta una partita molto importante per noi, per giunta su un campo difficile e contro una squadra da affrontare che ha dato fastidio a tante avversarie anche più attrezzate. Insomma, non sarà semplice ma noi sicuramente faremo di tutto per tornare a casa con i due punti in tasca».

Non ci saranno il capitano jesino Riccardo Casagrande e il compagno di reparto Micevic. Aurora in emergenza, insomma. Ma ormai non fa più notizia. Palla a due alle ore 18 agli ordini degli arbitri Biagio Napolitano di Quarto (NA) e Pietro Rodia di Avellino.