Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Goldengas, parla il presidente Moroni: «Ci sarà da lottare ma la strada è quella giusta»

Il patron biancorosso traccia un primo bilancio sul precampionato della prima squadra e sottolinea il progresso del settore giovanile

Claudio Moroni, presidente della Goldengas Senigallia
Claudio Moroni, presidente della Goldengas Senigallia

SENIGALLIA – Continua il precampionato della Goldengas Senigallia che sarà impegnata – sabato 24 ottobre alle 18 – sul campo della Sutor Decathlon Montegranaro. Match valido per la terza giornata di Supercoppa Serie B di basket.

Il presidente Claudio Moroni traccia un primo bilancio: «Il gruppo c’è e dovrà essere la nostra grande forza. Abbiamo ringiovanito la rosa ma i più anziani stanno dimostrando anche quest’anno il loro valore. C’è bisogno di tempo per mettere in pratica le nuove idee di coach Riccardo Paolini, tecnico preparato e adatto per noi».

E in ottica campionato: «Pandemia permettendo, siamo pronti a lottare per mantenere la categoria, sperando di navigare in acque tranquille – afferma il patron biancorosso -. In questo avvio abbiamo avuto alcune defezioni come Serrani, Peroni e Gurini, puntiamo a recuperare tutti perchè sono e saranno pedine fondamentali».

Il numero 1 della Goldengas ci tiene anche a rassicurare sulla situazione emersa in settimana. Un giocatore della prima squadra è stato isolato dal gruppo per motivi precauzionali in virtù di un contatto con un soggetto positivo al Covid-19: «La società sta tenendo tutto sotto controllo. La prudenza in questi casi è la migliore soluzione».

Spazio anche al settore giovanile: «Sono stati fatti grandi sforzi e ci tengo a sottolineare l’immenso lavoro da parte di tutto lo staff tecnico. Siamo molto contenti e ci auguriamo grandi risultati».