Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ristopro Fabriano, è stata una domenica super: vittoria e play-off matematici

Coach Alessandro Fantozzi vincente e felice nel giorno del suo compleanno: «Ora non ci poniamo limiti, rimane valida la filosofia che ho sempre detto dall’inizio del campionato, cioè una partita alla volta e poi vediamo…». E già si pensa al big-match di domenica al PalaGuerrieri contro Pescara

La gioia della Ristopro Fabriano a fine partita mentre festeggia con il numeroso pubblico al seguito
La gioia della Ristopro Fabriano a fine partita mentre festeggia con il numeroso pubblico al seguito

FABRIANO – «Un altro passo in avanti, un altro traguardo raggiunto insieme», sono le parole del general manager Paolo Fantini all’indomani della vittoria della Ristopro Fabriano nel derby ad Ancona contro la Luciana Mosconi per 67-71.

La squadra cartaia, infatti, non solo ha portato a casa i due punti che la mantengono al quarto posto nella classifica di serie B a quota 32, ma da ieri sera è anche matematicamente ai play-off, con cinque giornate di anticipo.

Una bella soddisfazione per la giovane società fabrianese, che parteciperà ai play-off di serie B per la prima volta nella sua breve storia, fatta di un crescendo graduale anno dopo anno.

Una giornata doppiamente felice per coach Alessandro Fantozzi, che proprio ieri festeggiava il suo cinquattottesimo compleanno. «Sono molto contento – commenta il tecnico livornese – perché conquistare i play-off era un obiettivo importante, lo abbiamo raggiunto presto e facendo un campionato di testa, sempre fra le prime quattro della classifica. Ora non ci poniamo limiti e rimane valida la filosofia che ho sempre detto dall’inizio del campionato, cioè una partita alla volta e poi vediamo…».

Vincere ad Ancona non è stato facile, con i dorici che ad un certo punto hanno raggiunto anche un vantaggio in doppia cifra.

«Venivamo da tre settimane di stop che ci avevano fatto perdere un po’ di agonismo, questo ha inciso sulla fluidità in attacco, dove specie nei primi due quarti siamo stati contratti – prosegue la disamina coach Fantozzi. – Nella seconda metà della partita, tolta un po’ di ruggine, abbiamo aumentato l’intensità in difesa, abbiamo trovato equilibrio con un quintetto basso e siamo stati più precisi in attacco, dove comunque dobbiamo ancora migliorare la fluidità. Il tutto di fronte ad una Luciana Mosconi che ha giocato una partita intensa, guidata da un Centanni che ha segnato canestri talvolta davvero difficilissimi. Ci prendiamo questa vittoria, perché sappiamo che da qui alla fine ogni partita sarà una battaglia».

La Ristopro Fabriano schierata prima della partita, sullo sfondo i tanti tifosi cartai in trasferta ad Ancona

Unica nota negativa, il problema al polpaccio accusato dal pivot Ivan Morgillo (in campo solo 13 minuti), che verrà valutato in questi giorni. Auspicando che non sia nulla di troppo grave. Il calendario, infatti, propone ora alla Ristopro Fabriano una serie di sfide durissime per cercare di rimanere tra le prime quattro, ovvero per avere il vantaggio del campo al primo turno dei play-off.

La mente è già proiettata a domenica 24 marzo, quando al PalaGuerrieri arriverà la Pescara di coach Rajola, terza in classifica, con appena due punti in più. Una partita, dunque, che ha tutti i crismi per essere considerata un “big-match”.

«Sarà come un assaggio del tipo di partite che ci troveremo ad affrontare ai playoff», conclude coach Fantozzi, che da domani tornerà in palestra con i suoi giocatori per iniziare a preparare la sfida con gli abruzzesi.

Classifica aggiornata – San Severo 44; Chieti 36; Pescara 34; Fabriano e Bisceglie 32; Senigallia e Corato 26; Civitanova e Giulianova 22; Nardò e Ancona 20; Teramo 16; Porto Sant’Elpidio 14; Catanzaro 6; Campli -4.

 

Il tabellino del derby:

LUCIANA MOSCONI ANCONA – RISTOPRO FABRIANO = 67-71

LUCIANA MOSCONI ANCONA – Centanni S. 32 (4/8, 7/13), Baldoni 11 (5/10, 0/2), Casagrande 6 (0/4, 0/1), Redolf 6 (0/1, 2/4), Polonara 5 (1/5, 1/3), Maddaloni 5 (1/3, 1/4), Luini 2 (1/1), Centanni F. (0/3 da tre), Pajola, Zandri ne, Cognigni ne, Bolognini ne. All. Pozzetti

RISTOPRO FABRIANO – Dri 19 (3/7, 2/5), Gatti 19 (5/9, 2/7), Paparella 11 (1/6, 3/7), Bryan 9 (4/6), Monacelli 7 (2/5, 1/2), Masciarelli 3 (0/1, 1/2), Cimarelli 2 (1/1), Morgillo 1, Bordi, Mencherini ne, Marisi ne. All. Fantozzi

ARBITRI – Pietro Rodia di Avellino e Vincenzo Agnese di Barano d’Ischia (Na)

PARZIALI – 18-14, 19-19, 17-20, 13-18