Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ristopro Fabriano sconfitta, ma prima lo stesso: ai playoff contro Sant’Antimo

I cartai stanchi dopo quattro partite in sei giorni concludono la “regular season” perdendo nettamente a Monfalcone. Domenica prossima al via i “quarti di finale” contro i campani dell’ex capitano Filiberto Dri

Francesco Papa, ala della Ristopro Fabriano (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – La “regular season” del campionato di serie B è terminata con una sconfitta per la Ristopro Fabriano, che però chiude ugualmente prima in classifica nel suo girone a quota 32 punti (16 vinte e 6 perse), a parimerito con la Tramarossa Vicenza, ma avanti ai veneti in virtù di un migliore quoziente canestri.

Ai “quarti di finale” dei play-off per la promozione in A2, la Ristopro affronterà la Geko Sant’Antimo dell’ex capitano biancoblù Filiberto Dri (ottava nel suo girone) in una serie al meglio delle cinque partite che scatterà domenica 16 maggio

A Monfalcone, dicevamo, la Ristopro Fabriano è incappata in un’altra sconfitta (84-62) per certi versi prevedibile, dopo quella di due giorni fa subita a Senigallia. I cartai, infatti, hanno disputato quattro partite negli ultimi sei giorni (sei negli ultimi quattordici giorni, se allarghiamo il raggio), e dopo aver vinto le tre di fila in casa con cui hanno ipotecato il primo posto, hanno accusato una fisiologica stanchezza e la necessità di gestire risorse fisiche proprio in vista dei playoff.

Sul fronte opposto, la squadra di casa Monfalcone era assai motivata a raggiungere la salvezza diretta e, dopo un primo quarto a favore di Fabriano (12-28), ha preso nettamente in mano le redini del match esibendosi tra l’altro in una eccellente prestazione balistica al tiro da tre (14/25 di squadra). I cartai nel terzo e quarto parziale hanno fatto una gran fatica in attacco, producendo appena quindici punti in venti minuti.

La Ristopro si è presentata ancora senza Garri (infortunato) e Marulli, ma nel match odierno a Monfalcone ha recuperato Paolin e questa è una buona notizia per coach Pansa in vista della “post season”. 

Classifica – Fabriano e Vicenza 32; Cividale 30; Roseto* e San Vendemiano 28; Ancona 24; Virtus Padova*, Senigallia*, Giulianova e Monfalcone 20; Jesi* e Mestre 18; Civitanova, Teramo e Montegranaro 16; Unione Padova 10 (*una partita in meno).

Pontoni Monfalcone – Ristopro Fabriano = 84-62 

Pontoni Monfalcone – Casagrande 18 (4/10, 3/6), Murabito 18 (3/5, 4/6), Schina M. 13 (3/7, 2/3), Medizza 10 (5/6), Scutiero 6 (0/3, 2/2), Schina A. 5 (1/2, 1/1), Milisavljevic 3 (0/2, 1/2), Tossut 3 (1/1), Bonetta 2 (1/2, 0/3), Bacchin 2 (1/4), Candotto 2 (0/1 da tre), Macaro 2 (1/2). All. Praticò

Ristopro Fabriano – Cassar 16 (6/6, 0/1), Radonjic 13 (2/4, 2/4), Gulini 9 (0/1, 2/3), Boffelli 8 (3/5, 0/1), Paolin 6 (1/5, 1/2), Papa 4 (0/2, 1/2), Di Giuliomaria 3 (1/3), Scanzi 3 (0/3, 1/1), Merletto (0/3, 0/2), Caloia (0/2 da due). All. Pansa

Parziali – 12-28, 32-19, 15-8, 25-7

Arbitri – Lorenzo De Ascentiis di Giulianova e Umberto Giambuzzi di Ortona