Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ristopro Fabriano scivola in gara-3, Gesteco Cividale è ancora viva

Due triple nell’ultimo minuto consentono ai friulani di vincere 65-62 e di dimezzare lo svantaggio (2-1) nella serie finale per la promozione in A2. Domenica gara-4, secondo “match ball” per i cartai

Andrea Scanzi della Ristopro Fabriano in azione a Cividale in gara-3 (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – La Ristopro Fabriano, in gara-3 di finale a Cividale del Friuli, sciupa il primo “match ball” per la promozione in A2. I cartai sono arrivati a tanto così dalla vittoria, ma due triple negli ultimi 48” (di Chiera prima e di Battistini a un solo secondo dalla sirena) hanno consentito ai padroni di casa della Gesteco di vincere per 65-62.

Serie sul 2-1 per Fabriano, quindi: si tornerà di nuovo in campo dopodomani – domenica 20 giugno – sempre a Cividale del Friuli (ore 18).

Sembrava fatta, per la Ristopro, che dopo un buon avvio (7-13 al 5’) si è trovata poi a rincorrere la Gesteco (avanti anche di otto al 25’ sul 44-36) fino ad impattare al 31’ con una tripla di Merletto (46-46).

Un successivo break di 0-10 sembrava poter dare definitivamente il “la” al vincente allungo di Fabriano, che al 34’ volava sul 54-59. Ma, da qui in poi, i cartai falliscono in almeno tre occasioni il colpo del “ko” sbagliando dalla lunga distanza.

Viceversa, sul fronte opposto, ecco la tripla del pareggio friulano a 48” dalla fine con il fin lì abulico Chiera (62-62) e infine il siluro della vittoria ad opera di Battistini (65-62). Con un solo secondo Fabriano non riesce a costruire un tiro da tre e quindi il match termina così. 

La Gesteco, dopo le due “imbarcate” rimediate a Fabriano, ha dato dimostrazione che tra le mura amiche sa essere più combattiva soprattutto in difesa.

La Ristopro mastica amaro perché, nonostante tutto, sembrava davvero fatta e invece sarà necessario immediatamente ritrovare la concentrazione in vista di gara-4, domenica.

Gesteco Cividale – Ristopro Fabriano = 65-62 

Gesteco Cividale – Battistini 19 (5/12, 3/5), Rota 13 (5/6, 1/4), Miani 9 (4/9, 0/2), Hassan 8 (1/5, 2/9), Chiera 8 (1/2, 2/5), Fattori 5 (1/5, 1/2), Cipolla 2 (1/5, 0/4), Ohenhen 1, Micalich (0/1 da due), Furin ne, Minisini ne, Cassese ne. All. Pillastrini

Ristopro Fabriano – Marulli 13 (2/6, 3/7), Cassar 13 (5/11, 0/2), Merletto 11 (1/4, 3/8), Radonjic 9 (3/7, 1/3), Paolin 8 (3/4, 0/2), Scanzi 5 (1/8, 1/4), Papa 3 (1/4, 0/1), Garri, Caloia ne, Gulini ne, Di Giuliomaria ne. All. Pansa

Arbitri – Venturini (Lu) e Grappasonno (Ch)

Parziali – 18-19, 14-7, 12-17, 21-19

Andamento – 18-19 al 10’, 32-26 al 20’, 44-43 al 30’, 65-62 finale