Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Ristopro Fabriano vince la “bella” ed è promossa in serie A2

Battuta la Gesteco Cividale in gara-5 per 69-53: la città della carta ritorna nel secondo campionato nazionale di basket dopo 13 anni, grande festa e poi il delirio in piazza

Ristopro Fabriano promossa in serie A2
L'invasione di campo dei tifosi fabrianesi al termine della partita che ha ricondotto Fabriano in serie A2

FABRIANO – Dopo tredici anni (e tredici giorni, per la precisione) Fabriano ritorna nel campionato di serie A2 di basket. La “bella” di finale (gara-5) contro la Gesteco Cividale del Friuli, infatti, è andata per 69-53 alla Ristopro Fabriano, che così ha conquistato la tanto attesa promozione al termine di una gara fatta di concretezza e determinazione. Un capolavoro, quello portato a termine dai fabrianesi di coach Pansa e del presidente Di Salvo, al termine di una stagione complicatissima, che ad aprile sembrava compromessa quando l’intera squadra era stata fermata per un mese dal focolaio Covid.

Radonjic top-scorer della Ristopro (foto di Marco Teatini)

La partita

Nonostante le proibitive condizioni all’interno del palasport di Cerreto d’Esi, con una temperatura infernale, le due squadre hanno dato vita ad una gara avvincente, molto equilibrata nei primi due quarti (36-33 all’intervallo lungo), dopodiché la Ristopro ha iniziato a stringere le maglie difensive e ad assestare alcune spallate ai friulani, raggiungendo ben presto un vantaggio in doppia cifra. La crescente grinta dei biancoblù (sospinti da un tifo incessante), unita all’infortunio di Miani ricadendo da una stoppata, non consentiva più alla Gesteco di farsi pericolosa, fino al massimo vantaggio fabrianese sul +19 al 38’ (67-48).

La gioia

Poteva così esplodere la festa all’interno del palas, dove si consumava il tradizionale taglio della retina e la consegna del trofeo per la promozione da parte del presidente Fip Davide Paolini. Poi, il delirio si spostava in Piazza del Comune, dove ad accogliere i giocatori della Ristopro si sono riversati centinaia e centinaia di tifosi biancoblù, inizio di una lunga notte di festa e follia.

La festa in Piazza del Comune di Fabriano

Ristopro Fabriano – Gesteco Cividale = 69-53 

Ristopro Fabriano – Radonjic 21 (9/11, 0/4), Merletto 14 (2/8, 3/8), Cassar 10 (4/5, 0/1), Marulli 9 (1/6, 2/5), Papa 9 (3/6 da due), Scanzi 6 (3/8), Paolin (0/3, 0/3), Boffelli (0/1 da tre), Di Giuliomaria, Gulini, Di Paolo, Caloia. All. Pansa

Gesteco Cividale – Chiera 19 (4/4, 3/11), Rota 10 (3/7, 1/4), Battistini 8 (3/11, 0/4), Miani 5 (1/3, 1/2), Cassese 5 (1/3, 1/1), Hassan 2 (0/6 da tre), Fattori 2 (1/3, 0/1), Furin 2, Cipolla, Micalich, Ohenhen, Minisini (0/1 da due). All. Pillastrini

Arbitri – Attard (Sr) e Castiglione (Pa)

Parziali – (16-17, 20-16, 12-7, 21-13)

Andamento – 16-17 al 10’, 36-33 al 20’, 48-40 al 30’, 69-52 finale