Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket, la Ristopro Fabriano è obbligata a vincere

I cartai sono sotto 2-0 nella semifinale con la Rucker San Vendemiano: stasera, venerdì 4 giugno, gara-3 in Veneto può essere già decisiva. Coach Pansa: «Combatteremo fino all’ultimo»

Luca Garri della Ristopro Fabriano mentre va a canestro in gara-2 (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – La serie di semifinale tra Ristopro Fabriano e Rucker San Vendemiano si sposta in Veneto, dopo le prime due gare giocate al palasport di Cerreto d’Esi domenica e martedì scorsi, entrambe vinte dagli ospiti (50-64 e 81-84) che hanno così nettamente rovesciato il fattore campo portandosi sul 2-0.

Stasera, venerdì 4 giugno, al PalaSaccon di San Vendemiano (ore 18.30, diretta su Lnp Pass) si gioca gara-3, che ha già il sapore dell’ultima spiaggia per la Ristopro Fabriano, obbligata a vincere per allungare la serie, altrimenti sarà eliminata.

«La Rucker in questo momento ha un livello atletico superiore al nostro, noi stiamo facendo un po’ fatica fisicamente – è stato il commento di coach Lorenzo Pansa – ma siamo pur sempre una squadra di carattere e combatteremo fino all’ultimo secondo, vogliamo che questa serie di semifinale dica ancora qualcosa».

Tra le cose da migliorare, il tecnico fabrianese indica «maggiore attenzione nei loro rimbalzi offensivi (ben 15 concessi in gara-2, nda), evitare di lasciare loro qualsiasi canestro facile, più cinismo in determinate situazioni».

Arbitreranno l’incontro i signori Luca Attard di Priolo Gargallo (Sr) e Simone Farneti di Quartu (Ca).