Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Ristopro Fabriano corre ai ripari: preso Marco Santiangeli

Il talentuoso matelicese, miglior giocatore di A2 due anni fa, approda alla corte di coach Pansa per cercare di invertire la rotta dopo le tre sconfitte iniziali

Marco Santiangeli, nuovo acquisto della Ristopro Fabriano, in maglia Assigeco Piacenza due stagioni fa

FABRIANO – Gira e rigira, Marco Santiangeli è approdato alla Ristopro Fabriano. Giocatore dei desideri del popolo biancoblu da alcune stagioni a questa parte, sempre presente tra i “rumors” del mercato estivo, il talentuoso esterno proveniente dalla vicina Matelica alla fine è diventato biancoblù. La firma è arrivata nella tarda mattinata di oggi, 22 ottobre. 

«La Ristopro Janus Basket Fabriano è lieta di annunciare di aver raggiunto l’accordo con Marco Santiangeli per il resto della stagione 2021/22 – si legge nella nota diramata dalla società. – Si tratta di un importante investimento operato dalla proprietà per irrobustire l’organico dopo il difficoltoso avvio di stagione, con l’obiettivo di ben figurare nel campionato di serie A2, onorando al meglio la tradizione del basket fabrianese e la passione dei propri tifosi».

Marco Santiangeli, guardia/ala classe 1991, 192 centimetri per 95 chili di peso forma, viene – dicevamo – dalla vicina Matelica (Mc), dove è cresciuto cestisticamente nella locale società Vigor dimostrando fin dal piccolo uno spiccato talento per il basket. 

Già da giovanissimo entra nel roster della prima squadra matelicese, conquistando la promozione in C2 nel 2008 ed esordendo con i colori biancorossi nel massimo campionato regionale la stagione successiva, al termine della quale passa all’Aurora Jesi dove rimane per ben sette annate consecutive in Legadue/A2 per un totale di 159 presenze e 1.348 punti a segno. Numericamente, il suo miglior campionato a Jesi è l’ultimo (2015/16), chiuso a 14,9 punti di media. 

Passa poi a Scafati (A2), dove resta per due anni (9,3 e 8,0 punti di media), quindi sbarca alla Virtus Roma (A2) per conquistare la promozione in serie A contribuendo con 6.4 punti a serata. 

La stagione successiva, 2019/20, a Piacenza, consacra Santiangeli con il titolo di “miglior italiano di A2”: per lui 15,4 punti di media. Nel campionato scorso, 2020/21, gioca venti partite a Chieti (A2) ad una media di 12,6 punti, dovendo però interrompere la stagione il 7 aprile a causa di un infortunio muscolare in partita. 

Dotato di un notevole e naturale talento offensivo, Santiangeli presenta nel suo curriculum anche 5 presenze e 25 punti con l’Italia Under 18, 17 presenze e 67 punti con l’Italia Under 20 (medaglia d’argento al Fiba Eurobasket 2011), 7 presenze e 11 punti con l’Italia Sperimentale.

La Ristopro, che ha iniziato la stagione con tre sconfitte di fila e difficoltà sia in attacco che in difesa, inserisce dunque Santiangeli nel tentativo di aumentare la pericolosità d’attacco e dare una scossa all’ambiente, a cominciare dal match in arrivo domenica 24 ottobre, trasferta a Veroli (Fr) per affrontare l’Atlante Eurobasket Roma (ore 17).

Exit mobile version