Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ristopro Fabriano, coach Pansa: «Aggressività, la chiave della vittoria su Padova»

Il tecnico cartaio commenta l’ottavo successo consecutivo del suo team: «Siamo stati aggressivi nell’attaccare il “ferro” e aggressivi in difesa per sporcare le loro linee di passaggio»

Un time-out di coach Lorenzo Pansa (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – E otto. Tante sono le vittorie consecutive conquistate dalla Ristopro Fabrano, che si conferma al vertice della graduatoria del campionato di serie B con 26 punti (13 vinte e 3 perse), seguita a due lunghezze di distanza dal Cividale del Friuli. 

L’ottovolante è arrivato nel turno infrasettimanale giocato ieri sera, mercoledì 24 marzo, al PalaGuerrieri contro la Virtus Padova: successo ampio per 97-70 contro la terza forza del girone.

«Devo fare i complimenti ai miei ragazzi – commenta nel dopo-gara il coach fabrianese Lorenzo Pansa -: hanno interpretato la partita nel migliore dei modi. Avevamo usato una parola d’ordine per preparare questo match: “aggressività”. Aggressività nell’attaccare il “ferro” già dall’inizio, provando anche a forzare qualcosina. Aggressività in difesa, perché la Virtus Padova gioca bene nei passaggi e noi invece abbiamo cercato di farli palleggiare».

Ristopro squadra camaleontica. Talvolta vince in difesa nel segno del “brutti, sporchi e cattivi”, talvolta vince sfiorando i cento punti.

«Dobbiamo metterci in testa una cosa – dice in proposito coach Pansa -: questo è un campionato in cui ci sono squadre contro cui si deve giocare un tipo di basket e squadre contro cui se ne deve giocare un altro. La nostra bravura, dopo la sconfitta interna con Montegranaro, è stata proprio quella di aver capito come giocare contro ciascuna. Faccio qualche esempio, non è un caso che contro alcune squadre che ti fanno giocare come Roseto o proprio la Virtus Padova abbiamo vinto segnando tanto, poi invece ce ne sono altre come Montegranaro o l’Unione Padova contro cui la portiamo a casa solo se difendiamo come pazzi, a costo di non esse bellissimi».

Prossimo appuntamento di campionato domenica 28 marzo a Senigallia contro la Goldengas.