Vittoria sofferta della Pallacanestro Senigallia a Perugia, domenica arriva la capolista: playoff assicurati

Soddisfatto coach Foglietti del risultato finale, un po' meno dei primi due quarti dove i biancorossi hanno subito 45 punti. Al palasport di via Capanna arriva il 22 aprile San Severo

Stefano Foglietti
Stefano Foglietti

SENIGALLIA – Vittoria più che sofferta quella della Pallacanestro Senigallia sul campo di un Perugia tutt’altro che domo. I padroni di casa hanno dato filo da torcere ai senigalliesi che sono riusciti solo nel finale del match a prendere il vantaggio e poi il largo al supplementare, grazie anche al supporto dei 200 tifosi biancorossi giunti nel capoluogo umbro.

Per il coach Stefano Foglietti si è trattato di una partita molto complicata, difficile perché Perugia ha dato tanto in termini di grinta e tenacia, arrivando a ben 45 punti nei primi due quarti. La Pallacanestro Senigallia, di contro, ha risposto bene all’inizio in attacco e meno in difesa, senza però scoraggiarsi, anzi trovando la forza per reagire.

«Per loro era la partita che poteva garantire la partecipazione ai playout evitando la retrocessione diretta – spiega coach Foglietti – e mi aspettavo una partita nella quale Perugia metteva in campo tutto quello che aveva. Avevo qualche timore prima della partita perché mi aspettavo mani addosso e una squadra che ci impediva di giocare come volevamo. Sapevamo insomma fin dall’inizio che sarebbe stata dura. Un’esagerazione i 45 punti subiti nei primi 20 minuti di gioco».

Perugia sul parquet casalingo, per quasi tutti i 40 minuti regolamentari, ha mantenuto la testa avanti col vantaggio che oscillava sempre attorno alla doppia cifra. L’inseguimento della Pallacanestro Senigallia nei confronti di Perugia si è poi completato a due minuti dal termine, per poi vedere Senigallia prendere il comando delle operazioni nel supplementare.

«Siamo andati anche oltre la doppia cifra di svantaggio – continua il coach della Pallacanestro Senigallia – ma quando poi abbiamo iniziato a recuperare fino a mettere la testa avanti loro si sono un po’ disuniti. Nel supplementare invece ci siamo meritati la vittoria».

Ora, a una giornata al termine della regular season, la Pallacanestro Senigallia è di fronte alla concreta possibilità di un ottimo quarto posto. Se dovesse andare male, sarebbe comunque quinto posto…

«Sono molto contento – conclude Foglietti – avrei messo diverse firme a inizio anno per arrivarci. Mi dispiace un po’ per l’inizio di campionato con qualche scivolone di troppo. Lì però siamo stati bravi come staff e squadra a non farci prendere dalla depressione, ma a trovare le forze per reagire e venirne fuori. Adesso mi godo il momento ma non è finita qui, anzi».

Domenica 22 aprile, ultima giornata di regular season: al palasport di via Capanna arriva San Severo. Inizio alle ore 18.

LA CLASSIFICA della SERIE B (Girone C)

San Severo 50
Recanati 42
Bisceglie 40
Pescara 36
Senigallia 34
Civitanova Marche 30
Campli 30
Porto Sant’Elpidio 30
Teramo 30
Matera 30
Giulianova 26
Nardò 26
Cerignola 20
Fabriano 18
Perugia 12
Ortona 10