Per Morgillo e Bordi… Fabriano-Napoli avrà un sapore particolare

I due giocatori della Ristopro sono napoletani e si troveranno ad affrontare la squadra della loro città. «Una sfida molto stimolante», dicono. Si gioca domani - domenica 28 aprile - al PalaGuerrieri di Fabriano (ore 18)

I due napoletani della Ristopro Fabriano: Ivan Morgillo (pivot, 27 anni) e Massimiliano Bordi (ala, 20 anni) (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – Vigilia dell’inizio dei play-off per la promozione in serie A2 di basket. Domani – domenica 28 aprile – la Ristopro Fabriano disputerà gara-1 dei “quarti di finale” contro la Ge.Vi. Napoli (PalaGuerrieri di Fabriano, ore 18).

Ed è una vigilia particolare per due giocatori della Ristopro, ovvero il pivot Ivan Morgillo e l’ala Massimiliano Bordi: entrambi, infatti, sono napoletani e quindi si troveranno ad affrontare la squadra della propria città.

«È la prima volta che mi capita – dice Morgillo, 10,1 punti e 6,6 rimbalzi in stagione regolare con la maglia fabrianese. – Penso che sarà un serie tosta, tra due squadre valide, una sfida che per valore è quasi una semifinale. L’accoppiamento contro Napoli è molto stimolante. Mi dispiace soltanto che la seconda partita non si giocherà al PalaBarbuto (dove sono in corso dei lavori di ristrutturazione, nda), cioè al centro di Napoli, ma andremo in periferia. Comunque adesso pensiamo a gara-1, in settimana l’abbiamo preparata bene, mancano gli ultimi dettagli e poi ci siamo».

«Per me affrontare la squadra della mia città è una sensazione ancora più particolare, perché lo scorso anno giocavo proprio con loro – dice Bordi, ora 3,8 punti col 62% al tiro da due in maglia Ristopro. – Con Napoli, la stagione scorsa, ho esordito in serie A2 e, nonostante la retrocessione in B, è stata una grande emozione. La squadra quest’anno è quasi completamente cambiata e anche i vertici societari, ma sarà un piacere rincontrarli. Sul parquet, però, dovremo cercare di batterli in tutti i modi: loro sono una formazione attrezzata ed esperta, dovremo mettere sul parquet tanta energia e intensità. Sappiamo che domani avremo un grande pubblico a sostenerci, sono molto stimolato e carico».

Informazioni sui biglietti. Con l’arrivo dei play-off, per i tifosi fabrianesi non sono più validi gli abbonamenti della stagione regolare. Pertanto, per gara-1, è necessario acquistare il biglietto di ingresso. Il botteghino del PalaGuerrieri domani, domenica 28 aprile, aprirà alle ore 16, ma per evitare code è consigliabile usufruire della prevendita in corso presso il Bar del Piano, l’Edicola della Pisana e Sport For You.