Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Janus Fabriano non rinnova con il capitano Filiberto Dri

La società ha comunicato che l'atleta non farà parte della prossima squadra: «Grazie per quanto ci hai dato». Il giocatore dispiaciuto: «Peccato, sono stati due anni splendidi»

La partenza della gara

FABRIANO – Si dividono le strade della Janus Fabriano e del capitano Filiberto Dri. La società biancoblù ha comunicato questo pomeriggio che non ci sarà prosecuzione del rapporto con l’atleta friulano. Si punterà su altri profili per il ruolo di guardia nel prossimo campionato di serie B.

«La professionalità e il talento di Filiberto hanno dato un contributo significativo alla crescita della società biancoblù – si legge nella nota diramata dalla Janus Fabriano. – Grazie “Fil” per i tuoi 812 punti realizzati insieme ai nostri colori, grazie per non esserti mai tirato indietro ed averci guidato in questo percorso chiamato serie B. Le nostre strade sportive si dividono, ma a Fabriano troverai sempre degli amici».

La grinta di Filiberto Dri

Due stagioni in biancoblù per Dri, ultima delle quali conclusa a 13.8 punti, 2.2 rimbalzi e 2.4 assist di media a partita, con il 42% da tre. In totale 57 partite con la maglia della Janus. Numeri che però non sono bastati per farlo rientrare nel “roster” della prossima stagione. 

«Che dire, sono stati due anni per me splendidi – ci ha detto Filiberto, evidentemente dispiaciuto: – a Fabriano ho trovato un ambiente e una città che vivono di basket, e per un giocatore questo è molto gratificante. Abbiamo raggiunto obiettivi importanti: prima una salvezza rocambolesca e poi nel campionato appena terminato, in cui ho anche avuto l’onore di essere capitano, il terzo posto in classifica con la prima storica partecipazione della società ai play-off. Sono stati due anni intensi, che ho vissuto pienamente, in cui ho stretto molte amicizie anche al di fuori del mondo del basket, tanto da vivere Fabriano come una seconda casa. Ringrazio tutti quanti mi hanno voluto bene».