Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Janus Fabriano davvero al completo con lo staff medico e atletico

Ultimi tasselli in vista dell'inizio della stagione: Maicol Onesta medico sociale, Jacopo Taruschio osteopata, Fabio Ciniello e Franco Rosei preparatori atletici, Vincenzo Cappelletti massaggiatore, Luciano Corradini alla logistica e magazzino. Raduno fissato il 20 agosto

Un gruppo di specialisti al servizio della Janus Fabriano

FABRIANO – La Janus Fabriano è ormai pronta per la nuova avventura 2018/19, la seconda in serie B. E’ stato reso noto, infatti, anche lo staff medico e atletico che lavorerà al servizio della squadra a partire dal giorno del raduno, fissato per il 20 agosto.

Confermato il medico sociale, dottor Maicol Onesta, ormai un punto di riferimento imprescindibile da alcuni anni.

Novità, invece, per quanto riguarda tutto il resto. La società, infatti, ha stretto ulteriormente la collaborazione con il Poliambulatorio “Integra Salute” di Fabriano, che si occuperà della parte riabilitativa degli atleti con la supervisione di Jacopo Taruschio (osteopata) e della parte atletica con Fabio Ciniello (preparatore), che sarà affiancato dallo storico professor Franco Rosei, già figura simbolo del Fabriano Basket in questo ruolo a partire dagli anni Settanta, che ritorna vicino alla pallacanestro dopo un decennio di lontananza. Nel team anche Vincenzo Cappelletti come massaggiatore.

Per quanto riguarda la logistica e il magazzino, infine, anche quest’anno la società potrà contare sulla preziosa collaborazione di Luciano Corradini.

Lo staff tecnico che guiderà la squadra, ricordiamo, è composto dall’head coach Alessandro Fantozzi e degli assistenti Fabio Panzini e Orazio Cutugno.

Intanto è già arrivato in città il primo giocatore, il lungo Iba Koite Thiam, giunto a Fabriano martedì dopo un lungo viaggio dal Senegal. A partite dall’inizio della prossima settimana sono attesi via via tutti gli altri atleti.