Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

L’Halley Thunder Matelica vuole continuare a correre

Basket A2 femminile, la formazione di coach Cutugno riceve la Nico Basket Ponte Buggianese. L’ala/pivot Pallotta: «Loro squadra insidiosa, dovremo iniziare subito forte»

Claudia Pallotta, ala/pivot della Halley Thunder Matelica (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – Dopo una settimana in cui è rimasta a guardare (la società marchigiana aveva accolto la richiesta della Pallacanestro Savona di posticipare il match di sabato scorso all’8 dicembre), la Halley Thunder Matelica è pronta a tornare sul parquet per affrontare domani – sabato 13 novembre ore 18.30 – tra le mura amiche del palasport di Cerreto d’Esi la Nico Basket Ponte Buggianese (Pt), sesta giornata del campionato di serie A2 femminile di pallacanestro.

Eravamo rimasti alla prima vittoria stagionale conquistata dalla squadra biancoblù domenica 31 ottobre per 64-41 sul Battipaglia. Poi il già citato “stop” dovuto allo spostamento della gara con Savona. «Abbiamo sfruttato la settimana scorsa, che per noi è stata senza partita, per migliorare alcune situazioni di attacco e difesa – riferisce coach Orazio Cutugno, trainer della Halley Thunder. – Questa settimana, invece, ci siamo concentrati sul match con la Nico Basket, formazione insidiosa con diverse giocatrici di talento».

La Nico Basket, invece, ha giocato perdendo di misura in casa con il Cus Cagliari per 55-60. Il team toscano si trova a quota 2 punti in classifica come la Halley Thunder.

Ma la giocatrice biancoblù Claudia Pallotta avverte: «Affronteremo una squadra molto buona, non inganni la classifica che vede la Nico Basket a 2 punti, questo girone è molto equilibrato – dice l’ala/pivot che sta viaggiando a 5,7 punti e 6,0 rimbalzi di media. – Per quanto ci riguarda, dovremo iniziare il match con il piede giusto, evitando di dover rincorrere le avversarie come invece ci è capitato in alcune precedenti circostanze».

Fra le giocatrici toscane, allenate da coach Francesco Nieddu, emerge la ventunenne guardia Sara Giangrasso, che sta segnando 19,2 punti di media conditi da 6,4 rimbalzi, ma dovrà essere fatta attenzione anche a Giglio Tos (play), Bacchini (ala) e Saric (pivot).

Si gioca domani pomeriggio, sabato 13 novembre, al palasport di Cerreto d’Esi (An), alle ore 18.30. E’ obbligatorio esibire il Greenpass all’entrata, mantenere il distanziamento all’interno dell’impianto e la mascherina. 

Arbitreranno l’incontro i signori Elia Scaramellini di Colli al Metauro (Pu) e Fulvio Grappasonno di Lanciano (Ch).