Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Goldengas Senigallia si perde nel finale: Roma sorride al PalaPanzini

I 23 punti di uno scatenato Bedin non bastano per cominciare il nuovo anno con una vittoria. I capitolini ribaltano il pronostico e raccolgono un successo di platino

La Goldengas Senigallia in azione

SENIGALLIA – Il 2022 della Goldengas Senigallia inizia con una sconfitta inaspettata. La LUISS Roma passa al PalaPanzini 67-69, al termine di una gara decisa solamente a ridosso della sirena.

La Goldengas Senigallia parte forte, fortissimo e chiude il primo quarto avanti di 6 punti grazie al parziale di 20-14. I capitolini vengono fuori alla distanza, rispondendo colpo su colpo a ridosso dell’intervallo. Prima della pausa lunga, il 22-22 del secondo quarto fissa il punteggio sul 42-36 in favore dei biancorossi.

Capitan Giacomini e compagni però rientrano sul parquet meno attenti del previsto e si bruciano quasi tutto il vantaggio prima dell’ultimo segmento di gara. Il 13-18 dopo il rientro dagli spogliatoi rimanda il discorso vittoria all’ultimo quarto. I dieci minuti finali sono un’altalena di emozioni, sorpassi e conto sorpassi che alla fine premiano gli ospiti che passano 12-15 e quindi esultano 67-69.

I 23 punti di uno scatenato Bedin non bastano alla Goldengas Senigallia per cominciare il nuovo anno con una vittoria.