Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket, per la Goldengas Senigallia rialzarsi è diventato un obbligo: domenica derby con Ancona

Sarà la prima gara dei biancorossi sotto la guida del duo Peverada-Ruini. Gli ex assistenti di coach Riccardo Paolini, che si è dimesso in settimana, sono state le figure scelte dalla società per sostituirlo

Un'azione di gioco della Goldengas Senigallia

SENIGALLIA – È iniziata l’era del duo Peverada-Ruini alla guida della Goldengas Senigallia.

Gli ex assistenti del coach Riccardo Paolini, che ha rassegnato le dimissioni a inizio settimana, sono ora l’accoppiata che guiderà la formazione biancorossa. Questa è stata la scelta della società, rammaricata dall’addio di Paolini, ma comunque determinata a uscire da una situazione piuttosto complicata.

La Goldengas è a secco da quattro partite in Serie B e l’ultima prestazione di Montegranaro non è stata di certo ben gradita dai dirigenti. Il clima è di quelli tesi ma c’è subito un affascinante derby per provare a rialzare la testa.

Capitan Pierantoni e compagni faranno visita alla Luciana Mosconi Il Campetto Ancona. La gara si disputerà domenica 11 aprile – alle ore 18 – al PalaPrometeo Estra del capoluogo marchigiano.

I dorici hanno trascorso le festività in isolamento preventivo e, solamente dopo l’esito negativo dei tamponi, sono tornati ad allenarsi e a preparare la gara con la Goldengas. Entrambe le squadre arriveranno a questo appuntamento in seguito a due periodi tutt’altro che semplici ma la posta in palio resta comunque tanta.

Gara che sarà acquistabile e visibile come consuetudine sulla piattaforma LNP Pass.