Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Senigallia corsara al PalaTriccoli. Jesi sconfitta

La Goldengas si impone in trasferta sul parquet di una imprecisa The Supporter. E la raggiunge in classifica. Infortunio per il biancorosso Giacomini

The Supporter Jesi - Goldengas Senigallia

JESI – La tripla di Pierantoni regala alla Goldengas Senigallia una vittoria importantissima al PalaTriccoli. Esce sconfitta la The Supporter Jesi, che commette troppi errori. Termina 59-64.

Aurora in campo con Giacchè, Magrini, Mentonelli, Ferraro e Quarisa. Dall’altra parte, Giacomini, Peroni, Gurini, Pierantoni, Pozzetti. Arbitrano Matteo Colombo e Roberto Fusari. Ex della gara, Giampieri, Magrini e Valentini.

Partenza impeccabile per gli ospiti, soprattutto dalla lunga distanza con Peroni e Pozzetti, sempre ben coadiuvati da Gurini, che si portano sul 13-4 dopo appena tre minuti di gioco e senza eccessivo sforzo. Gli arancioblu provano a reagire, ma troppi sono gli errori che fanno imbufalire coach Marcello Ghizzinardi. Il primo quarto è sostanzialmente a senso unico.

Il vantaggio senigalliese dura poco, però, perché la The Supporter piazza un bel parziale a inizio secondo quarto, grazie soprattutto a Giacchè e Cocco, riportandosi sotto. È Ferraro a siglare il sorpasso con la tripla (26-25 al 15′), costringendo il coach biancorosso Gabriele Ruini a chiamare timeout. I restanti cinque minuti procedono in sostanziale parità, con diverse imprecisioni da entrambe le parti. Al giro di boa, è la Goldengas a chiudere avanti di un punto.

Al rientro dagli spogliatoi, i canestri si restringono, soprattutto per gli uomini di casa, che ci mettono quasi cinque minuti per muovere la retina. Al 25′, tanto per dare l’idea, il tabellone dice 37-40. Ma Senigallia, nelle azioni successive, cambia marcia, riportandosi meritatamente a +8. E poi a + 11 con la tripla di Pozzetti, successivamente all’infortunio, probabilmente grave considerate le urla, di Giacomini.

Altri tre minuti senza segnare in avvio di ultimo quarto. A sbloccare il risultato è Gurini, portando Senigallia a +10 (44-54). Si sveglia la The Supporter, infilando cinque punti in fila. Nessuno ci sta a perdere e non manca il nervosismo sul parquet. Al 16′ è 51-56. Jesi prova il tutto per tutto, gli ospiti tengono duro, ma sbagliano qualche soluzione in attacco. A un minuto dal suono della sirena, il divario è di appena due punti (59-61). L’Aurora recupera palla, non finalizza. Sul ribaltamento, Pierantoni piazza la tripla. 59-64 con 24 secondi da giocare. Gli arancioblu tentano la bomba, che non va. Finisce con la vittoria in trasferta di Senigallia.

The Supporter Jesi – Goldengas Senigallia: 59-64 (13-22, 34-35, 44-52)