Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Thunder Halley mantiene l’asse play/pivot: Stronati e Franciolini

Dopo la conferma dello staff tecnico (Christian Rapanotti coach, Paolo Marcellini vice) e l’annuncio dell’argentina Sofia Aispurùa (ala/pivot), la società ha dato il via al valzer delle conferme

Francesca Stronati (play) e Alessia Franciolini (pivot) confermate alla Thunder Halley Matelica Fabriano in serie B femminile di basket (foto di Serena Buscarini)

FABRIANO – La Thunder Halley Matelica Fabriano è impegnata in una attenta programmazione in vista del prossimo campionato di serie B femminile di basket.

Dopo la conferma dello staff tecnico (Christian Rapanotti coach, Paolo Marcellini vice) e l’annuncio dell’argentina Sofia Aispurùa (ala/pivot), la società guidata da Euro Gatti e Piero Salari ha dato il via al valzer delle conferme iniziando dall’asse portante su cui costruire qualsiasi buona squadra, quello play/pivot

Rimarranno in biancoblù anche per il campionato 2020/21, dunque, la matelicese Francesca Stronati (regista, classe 1997, 167 cm) e la fabrianese Alessia Franciolini (centro, classe 1997, 190 cm).

«Sono molto contento di queste prime due conferme perché rientravano assolutamente nelle nostre idee nella costruzione del roster – commenta coach Rapanotti. – Entrambe nella scorsa stagione hanno sempre lavorato seriamente mostrando miglioramenti significativi. Francesca sarà una risorsa importante tra le nostre esterne mentre Alessia una presenza in area sia in attacco che in difesa che ben si sposa con le caratteristiche della nuova giocatrice Sofia Aispurùa. Sono convinto che faranno bene, sono ragazze serie, tecnicamente preparate: l’esperienza accumulata nella scorsa stagione le aiuterà sicuramente a partire forte sin da subito».

Nel campionato concluso anzitempo per l’emergenza Covid-19, Francesca Stronati ha prodotto 2,6 punti di media, Alessia Franciolini 6,4 punti e 12,2 rimbalzi.