Basket, i Bad Boys Fabriano ancora senza fortuna

La robusta Urbania passa al PalaMazzini contro la giovane squadra cartaia, che ha dovuto fare i conti anche con alcuni infortuni pesanti: il conclusivo punteggio è stato fin troppo punitivo

Andrea Barocci ha cercato di tenere a galla i Bad Boys Fabriano con le sue triple (foto di Marco Teatini)
Andrea Barocci ha cercato di tenere a galla i Bad Boys Fabriano con le sue triple (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – I giovani Bad Boys Fabriano lottano contro la solida Urbania, reggono a lungo l’urto della valida e prestante formazione durantina, ma nell’ultimo quarto cedono fino alla conclusiva sconfitta per 61-85, un punteggio fin troppo severo.

I fabrianesi, infatti, hanno chiuso avanti di uno all’intervallo lungo (40-39) e sono rimasti in partita per lo meno fino al trentesimo, poi gli ospiti hanno dilagato.

I Bad Boys possono recriminare per le pesanti assenze: già out Moscatelli, dopo sei minuti si è infortunato il top-scorer Francavilla in seguito ad uno scontro di gioco, quindi nel terzo quarto è stato espulso Zepponi per due antisportivi sanzionati con troppa leggerezza.

Urbania ha fatto la voce grossa sotto le plance, costruendo il meritato successo sui 30 punti del pivot Fantino.

Il tabellino fabrianese: Cola 7 (2/4, 0/4), Signorello ne, Francavilla 2 (1/4), Tozzi 3 (1/1 da tre), Zepponi 5 (2/2), Barocci 14 (1/4, 4/6), Fanesi (0/1 da tre), Conti 12 (2/3, 2/5), Cicconcelli 10 (3/6, 1/1), Pacini 6 (0/4, 2/5), Pellacchia 2 (1/4); all. Bruno.

I Bad Boys Fabriano restano in fondo alla classifica del campionato di serie D di basket con zero punti dopo cinque giornate. Sabato 16 novembre trasferta a Jesi contro i Titans per cercare di rompere il ghiaccio.