Janus Fabriano, coach Lorenzo Pansa è già al lavoro per impostare il futuro

Il nuovo tecnico della squadra cartaia è arrivato in città ieri - domenica 26 maggio - e si è subito immerso nella realtà cestistica locale. Domani (martedì) alle ore 19 la presentazione a stampa e tifosi. «Sono carico come non mai», ha anticipato ieri

Lorenzo Pansa, nuovo allenatore della Janus Fabriano

FABRIANO – Il nuovo coach della Janus Fabriano, Lorenzo Pansa, il cui ingaggio è stato ufficializzato sabato sera dalla società cartaia, si è subito tuffato nella nuova avventura alla guida del team biancoblù.

Il 37enne tecnico piemontese è arrivato a Fabriano ieri pomeriggio – domenica – e con grande entusiasmo si è immediatamente immerso nella nuova esperienza, facendo conoscenza con il PalaGuerrieri dove era in corso il torneo giovanile “Memorial Matteo Coco”, ha partecipato alle premiazioni, stretto mani e conosciuto l’ambiente.

«Quando ti chiama Fabriano non ti sta chiamando un club di serie B, ti sta chiamando un club con una storia più importante della gran parte delle società di serie A2. Non vai in una piazza qualunque e l’aria che si respira è speciale, non puoi dir di no – sono state le sue prime dichiarazioni. – Per me si apre un nuovo capitolo. La pagina è bianca e le cose da scrivere tante. Sono felice come un bambino, carico come non mai».

L’occasione per conoscerlo meglio è in programma domani, martedì 28 maggio, alle ore 19, presso la sala stampa del PalaGuerrieri dove si terrà la conferenza di presentazione. L’invito a partecipare è rivolto anche ai tifosi.

Intanto, da oggi coach Pansa è al lavoro per conoscere meglio la nuova realtà in cui è appena arrivato e per gettare le basi alla costruzione della futura squadra per il campionato 2019/20 di serie B.

Coach Lorenzo Pansa con il presidente Mario Di Salvo e il direttore sportivo Simone Lupacchini