Il capitano Filiberto Dri carica la Ristopro: «Avanti tutta contro Teramo»

I cartai a caccia della vittoria che li porterebbe fra le prime quattro in classifica, posizione importante in vista dei play-off. Si gioca stasera - sabato 20 aprile - al PalaGuerrieri (ore 20.30)

Filiberto Dri, capitano della Ristopro Fabriano, mentre dedica una tripla al suo pubblico (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – «Tra arrivare terzi o quarti, e quindi avere il vantaggio del campo al primo turno dei play-off, oppure arrivare quinti, e non avere il vantaggio, c’è una bella differenza; per cui contro Teramo dovremo dare il massimo per conquistare i due punti e classificarci fra le prime quattro». 

Filiberto Dri, il capitano della Ristopro Fabriano (13,8 punti di media in stagione), sintetizza al massimo l’importante sfida in programma stasera – sabato 20 aprile – al PalaGuerrieri (ore 20.30), contro l’Adriatica Press Teramo, ultima giornata di “regular season” del campionato di serie B.

«Ma dovremo fare massima attenzione alla partita – ammonisce ancora il capitano biancoblù – perché gli avversari, pur essendo per loro ininfluente la gara di stasera ai fini della classifica (Teramo terminerà comunque dodicesima, quindi già sa di dover disputare i play-out salvezza contro gli stretti “cugini” di Campli, nda), non verrà certo qui a fare una passeggiata, ma di sicuro giocherà al massimo la sua partita per prepararsi al meglio. Noi dovremo entrare sul parquet con la concentrazione che abbiamo avuto domenica scorsa a Senigallia».

E poi c’è da riscattare l’amara sconfitta dell’andata, quando, sul “neutro” di Chieti, l’Adriatica Press dell’ex Valerio Marsili inflisse ai cartai la sconfitta probabilmente più brutta dell’anno per 59-49.

La Ristopro Fabriano è reduce da un’altra settimana caratterizzata dai “cerotti”, l’ennesima della stagione, ma dovrà stringere i denti per questo ultimo sforzo prima dei play-off. «Abbiamo accusato qualche problema fisico – dice Dri, limitato dal mal di schiena già prima del match a Senigallia – ma è il momento decisivo della stagione e dovremo dare comunque il massimo».

Arbitreranno l’incontro i signori Nicola Tammaro di Montecorice (Sa) e Biagio Napolitano di Quarto (Na).

Classifica – San Severo 52; Chieti 40; Bisceglie, Fabriano e Pescara 36; Senigallia 32; Corato 30; Nardò 28; Giulianova 26; Civitanova 24; Ancona 22; Teramo 20; Porto Sant’Elpidio 16; Catanzaro 6; Campli -2.

Così in campo:

RISTOPRO FABRIANO – Masciarelli, Monacelli, Dri, Paparella, Morgillo, Gatti, Marisi, Cimarelli, Mencherini, Bordi, Bryan. All. Fantozzi

ADRIATICA PRESS TERAMO – Aromando, Rossi, Costa, Kekovic, Fabi, Marsili, Massotti, Lagioia, Sebrek, Canelo, Di Diomede. All. Domizioli