Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Il campionato di serie B femminile rinviato a gennaio

La stagione per le quattro squadre marchigiane (Ancona, Matelica/Fabriano, Pesaro e Senigallia) sarebbe dovuta iniziare il 31 ottobre, ma la Fip ha deciso per lo slittamento

Un fase di un match di serie B femminile dell'anno scorso (foto di Martina Lippera)

FABRIANO – “Slitta” l’inizio del campionato di serie B femminile di basket. E non poteva essere altrimenti, visto che l’ultimo Dpcm ha vietato gli allenamenti di squadra fino al 24 novembre.

Le quattro marchigiane militanti in questa categoria (Basket Girls Ancona, Thunder Matelica Fabriano, Olimpia Pesaro e Basket 2000 Senigallia) avrebbero dovuto iniziare la stagione il 31 ottobre con la prima giornata di campionato, ma dovranno attendere per lo meno fino a gennaio.

Il Comitato Regionale Fip dell’Emilia-Romagna infatti, che organizza questo campionato, ha comunicato lo spostamento dell’inizio della stagione “presumibilmente” al 10 gennaio 2021.

«Ci aspettavamo un rinvio – è il commento di coach Christian Rapanotti, allenatore della Thunder – ma non ci aspettavamo una interruzione totale dell’attività anche per quanto riguarda gli allenamenti. Ma così è e dobbiamo prenderne atto: l’attività è completamente sospesa sicuramente fino al 24 novembre. Stiamo preparando per le giocatrici un programma individuale da fare a casa per mantenere la forma fisica, per poi riprendere insieme in palestra quando si potrà».