Emiliano Paparella: «Ristopro Fabriano, ora serve tanta intensità»

Questo pomeriggio - domenica 28 aprile - al PalaGuerrieri gara-1 dei "quarti di finale" contro la Ge.Vi. Napoli. Il play cartaio: «Abbiamo le carte in regola per metterli in difficoltà e giocarcela»

Emiliano Paparella, 36 anni, esperto play della Ristopro Fabriano (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – «Servirà tanta intensità, bisognerà alzare l’asticella, perché nei play-off conta tanto anche l’aspetto mentale». Emiliano Paparella, esperto play della Ristopro Fabriano, è carico a dovere per orchestrare la squadra cartaia nei primi play-off per la serie A2 della breve storia cestistica del club cartaio. 

La palla a due di gara-1 è prevista per oggi pomeriggio, domenica 28 aprile, alle ore 18 al PalaGuerrieri di Fabriano. L’avversario è di quelli tosti, la Ge.Vi. Napoli, e sarà necessario scendere subito sul parquet con la giusta determinazione.

«Affronteremo una squadra esperta e versatile – commenta Paparella, 10,9 punti e 3 assist di media in stagione. – Io credo che l’uomo chiave sia il play Guarino (classe 1979, nda), veramente forte e ancora in ottima forma, è lui che sa mettere in ritmo altri giocatori di grande spessore come, ad esempio, Bagnoli e Di Viccaro, quindi sarà importante cercare di limitarlo. Io penso che come giocatori, con loro, ci accoppiamo bene e se affronteremo la partita con la giusta intensità, abbiamo le carte in regola per metterli in difficoltà e giocarcela».

A dare una grande spinta di entusiasmo alla Ristopro Fabriano, poi, ci penserà il PalaGuerrieri. Saranno tanti i sostenitori fabrianesi presenti, basti pensare che in prevendita sono andati via circa 500 biglietti (la biglietteria del palasport oggi aprirà alle ore 16). «Sentiamo il calore del nostro pubblico e la spinta che può darci – dice Paparella – per cui dovremo cercare di sfruttare tutto questo entusiasmo».

Massima concentrazione, dunque, in casa fabrianese. «Durante la settimana ci siamo allenati bene, gli allenamenti si sono alzati di livello, abbiamo la giusta tranquillità di chi sa di aver fatto un buon lavoro», conclude Paparella.

Questa mattina, domenica, l’ultima rifinitura al PalaGuerrieri: prima gli ospiti di Napoli e a seguire la Ristopro. Poi alle 18 la partita.  

Arbitreranno i signori Francesco Di Luzio di Cernusco sul Naviglio (Mi) e Marco Marzulli di Binasco (Mi).

Così in campo:

RISTOPRO FABRIANO – Masciarelli, Monacelli, Dri, Paparella, Morgillo, Gatti, Marisi, Cimarelli, Mencherini, Bordi, Bryan. All. Fantozzi

GE.VI. NAPOLI – Guarino, Chiera, Malagoli, Erkmaa, Molinari, Di Viccaro, Dincic, Giovanardi, Bagnoli, Puoti, Milosevic, Milani. All. Lulli