Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Big-match in serie B: la Ristopro Fabriano riceve Rimini

Scontro al vertice fra cartai e romagnoli, al PalaGuerrieri previsti oltre tremila spettatori. Coach Lorenzo Pansa: «Una partita bellissima da giocare»

Il play Daniele Merletto, uno dei protagonisti della vittoria fabrianese all'andata (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – La Ristopro Fabriano in vetta con 34 punti, l’Albergatore Pro Rimini appena dietro a quota 32. Basterebbero questi due numeri per condensare il significato che ha domani, domenica 16 febbraio, la sfida al vertice del campionato di serie B di basket, che richiamerà al PalaGuerrieri di Fabriano (ore 18) oltre tremila spettatori

Ma c’è tanto, tanto altro in questa partita. E’, infatti, il ritorno (seppur in serie B) di una “classica” che per ben 36 volte si è giocata in passato fra queste due piazze in serie A1 e A2, con 13 vittorie di Fabriano e 23 di Rimini. Ma, chi ha buona memoria, ricorda anche di sfide al cardiopalmo nel lontano 1974/75 in serie D (allora campionato interregionale), quando le due città erano agli albori della loro passione cestistica. 

Racconta il fabrianese Leo Sonaglia, in campo allora: «Perdemmo a Rimini 65-54, ma al ritorno vincemmo nel nostro capannone di Piaggia d’Olmo per 49-48 contro la Sarila che erano uno squadrone. Noi fummo promossi in serie C, loro fecero addirittura il doppio salto dalla D alla B, la formula del campionato di allora lo prevedeva».

Sono poi seguiti, come detto, decine e decine di scontri in serie A2 e A1 a partire dal 1979 fino a 2008, un rifiorire di ricordi da una parte e dall’altra in questi giorni della vigilia, di trasferte epiche, di vittorie e sconfitte, di giocatori e allenatori simbolo, con la chicca di quella partita del 1993 in cui Fabriano schierò a sorpresa Bob McAdoo… o quel “jump” di Larry Middleton (ora assistente allenatore) che sancì la sconfitta dei cartai sulla sirena nel 1994 interrompendo la marcia verso la promozione in A1.  

Un intreccio di rapporti, in tanti anni di basket, che dalla fine degli anni Settanta in poi ha visto scambiarsi casacca fiori fior di giocatori, su è giù per la linea adriatica, basti citare Crow, Israel, Dal Seno, Calbini, Ferroni, Semprini, Morri, Monroe, Thompson… e diversi allenatori, a cominciare da Alberto Bucci, passando per Piero Pasini fino a Massimo Bernardi, “enfant prodige” sulla panchina di Rimini appena trentenne in A1 nel 1992, trainer a Fabriano nel 2007/08 in Legadue, uno dei principali fautori – ora – della rinascita del basket riminese.

Il ricordo del passato non deve distogliere, però, l’attenzione su un presente che è altrettanto emozionante, con due squadre – come detto – lanciatissime.

La Ristopro Fabriano (11 vittorie nelle ultime 13 partite) è in testa alla classifica a parimerito con la Tramec Cento con 34 punti, l’Albergatore Pro Rimini viene da una serie record di 11 vittorie di fila che l’hanno catapultata in breve tempo a quota 32 punti.

All’andata la Ristopro vinse in trasferta al Flaminio di Rimini per 62-73 trascinata da un sublime Merletto (22 punti). 

Parola al coach fabrianese Lorenzo Pansa. «Sarà una di quelle partite bellissime da giocare – commenta il nocchiero biancoblù. – Noi torniamo a giocare in casa dopo due trasferte di fila vinte a Ozzano e a Giulianova. Rimini negli ultimi mesi ha visto crescere il rendimento di molti giocatori, in primis Broglia e Moffa, e a ha aggiunto in organico Simoncelli che allunga ulteriormente la loro già buona rotazione dei piccoli. Massima attenzione anche ai fratelli Bedetti».

Ci sono, quindi, tutti i presupposti per assistere ad una entusiasmante partita. Visto il notevole afflusso di spettatori previsto, la società fabrianese consiglia di acquistare i biglietti in prevendita (a Fabriano presso Tabaccheria delle Fontanelle, Edicola della Pisana, Sport4you e Bar del Piano), oppure on-line su liveticket. Domani, ad ogni modo, la biglietteria del PalaGuerrieri aprirà alle ore 16.30

Palla a due alle ore 18 alzata dalla coppia arbitrale campana composta da Giovanni Roca (Av) e Giuseppe Vastarella (Na).

Così in campo:

RISTOPRO FABRIANO – Fratto, Pacini, Petrucci, Del Testa, Paolin, Merletto, Cola, Cicconcelli, Garri, Radonjic, Cianci, Fontana; all. Pansa; ass. Cutugno e Bruno.

ALBERGATORE PRO RIMINI – Pesaresi, Moffa, Ramilli, Rivali, Bedetti L., Simoncelli, Bedetti F., Rinaldi, Broglia, Ambrosin, Vandi, Rossi; all. Bernardi; ass. Brugè e Middleton.