Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket: una bella Halley Thunder Matelica cade sul campo della capolista

A San Giovanni Valdarno, nel match di "recupero" di A2 femminile di basket, le marchigiane si vanno valere con le forti toscane, che fanno proprio il match grazie ad un eccellente 12/26 da tre

Benedetta Gramaccioni, top-scorer della Halley Thunder Matelica con 20 punti (foto di Marco Teartini)

FABRIANO – Nel match di recupero dell’ultima giornata di andata del campionato di serie A2 femminile di basket – giocato ieri, mercoledì 26 gennaio – la Halley Thunder Matelica ha disputato una buona partita sul parquet della quotata Bruschi San Giovanni Valdarno, è stata sconfitta 78-62 dalla capolista, uscendo però con onore dal PalaGalli al termine di un incontro giocato a viso aperto, con il “gap” che si è aperto in maniera evidente solo nel finale. 

Le ragazze di coach Orazio Cutugno hanno dimostrato concentrazione e vivacità fin dall’inizio ispirate da una Gramaccioni in bella evidenza (20 punti, 7 rimbalzi e 3 assist), che ha coinvolto l’intero team nella briosa manovra offensiva. 

L’Halley Thunder Matelica ha sempre inseguito le padrone di casa, ma non le ha mai lasciate fuggire via e anzi in diverse circostanze è stata sul -6 e palla in mano per avvicinarsi ulteriormente, ultima circostanza al 28’ sul 53-47

La grande serata al tiro da tre delle toscane (protagoniste di un eccellente 12/26 di squadra dalla lunghissima distanza) ha impedito alle marchigiane di rosicchiare qualche altro punto e tenere aperto il match ancora più a lungo.

Poi, inevitabilmente, negli ultimi cinque minuti San Giovanni Valdarno – da grade squadra qual è – ha allargato la forbice del punteggio, ma possiamo dire che la Halley Thunder di ieri sera sia stata complessivamente migliore dei sedici punti di scarto che recita il risultato finale.

Le biancoblù, dunque, dopo la vittoria di sabato scorso sul Cus Cagliari, anche nella trasferta toscana – seppur sconfitte – hanno trovato una rinnovata consapevolezza nei propri mezzi per poter proseguire con decisione la lotta per la permanenza in serie A2.

La Bruschi San Giovanni Valdarno sale solitaria al vertice della classifica con 22 punti, la Halley Thunder Matelica resta a quota 8 e si appresta ad andare in trasferta in Sardegna a Selargius sabato 29 gennaio.

Bruschi San Giovanni Valdarno – Halley Thunder Matelica = 78-62

Bruschi San Giovanni Valdarno – Vespignani 9, Ramò 10, Milani 5, Bove 19, Tibè 7, Olajide 7, Lazzaro, Gatti 2, Peresson 10, Cvijanovic 9. All. Matassini

Halley Thunder Matelica – Gramaccioni 20, Gonzalez 15, Aispurùa 4, Michelini 7, Pallotta 4, Ridolfi ne, Stronati, Albanelli, Ardito 4, Zamparini 9, Franciolini ne, Offor 1. All. Cutugno 

Arbitri – Silvestri e Bernassola di Roma

Parziali – 20-12, 16-14, 21-23, 21-13