Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket, l’Aurora Jesi riparte dalla serie B con coach Marcello Ghizzinardi

Confermato il capo allenatore della stagione sospesa a causa del Coronavirus. Budget fortemente ridimensionato, ma obiettivi analoghi e la volontà di coinvolgere giocatori jesini

Il coach dell'Aurora Jesi, Marcello Ghizzinardi (FOTO CANDOLFI)

JESI – Marcello Ghizzinardi sarà ancora il coach dell’Aurora Jesi. In serie B. La società guidata da Altero Lardinelli ha confermato l’allenatore di Codogno, che ha accettato di sposare il progetto anche per la prossima stagione ed è già a lavoro per costruire, in armonia con lo staff tecnico ed in coerenza con il budget disponibile, la squadra da guidare. L’idea è quella di condividere un cammino che partirà da un roster costruito su qualche avvincente scommessa da valorizzare, grazie alle indubbie capacità di un coach che nei mesi jesini ha già dimostrato competenza ed affidabilità. La presentazione ufficiale, oggi pomeriggio, in videochat.

«Affronto questa situazione con grande entusiasmo – il commento di coach Ghizzinardi -. Mi fa molto piacere aderirvi. Ho sentito sempre grande fiducia da parte della società e di tutti i giocatori. Vogliamo costruire un progetto serio, di crescita dei ragazzi e della società stessa. Il ridimensionamento economico non deve essere un ridimensionamento di ambizioni, né di entusiasmo. Siamo qua, pronti a ripartire con la massima carica».

Coach Marcello Ghizzinardi

«Sono felice di ripartire da una certezza come quella di Marcello in panchina – è il commento di Altero Lardinelli – e dalla sua disponibilità a sposare un progetto che partirà gioco forza da un ridimensionamento economico ma che, proprio grazie alla sua esperienza, potrà essere valorizzato al meglio dalla sua salda guida tecnica. Nell’incertezza economica dettata dal Covid 19, abbiamo deciso di confermare la nostra partecipazione alla serie B, che non era scontata, ma con un budget fortemente ridimensionato rispetto a quello delle ultime stagioni. Ciò non significa che dovremo rivedere le nostre ambizioni al minimo ma anzi, cercheremo di costruire un roster accattivante, con qualche scommessa e diversi ragazzi del settore giovanile, che, grazie al lavoro prezioso di Marcello sono convinto saprà ritagliarsi i propri spazi nel prossimo torneo di cui ancora conosciamo poco, sia come livello tecnico sia come numero di squadre al via e di girone in cui verremo inseriti. Mi aspetto un aiuto da tutta la città per poter continuare, tutti insieme, a gioire di basket nelle domeniche all’Ubi Banca Sport Center. Stiamo cercando di parlare con i giocatori dello scorso anno per capire se vi è la possibilità di confermarne alcuni».

«Vorremmo vedere in campo ragazzi formati da noi, qui a Jesi – dice il team manager, Michele Maggioli -. Speriamo che ciò possa servire al pubblico per identificarsi meglio con la squadra e portare un valore aggiunto. A essi vorremmo affiancare giocatori esperti, 2 o 3 senior in grado di portare esperienza. Sono molto contento della conferma di coach Ghizzinardi».