Aurora Jesi, Magrini: «Siamo un’ottima squadra»

La guardia ex Imola torna in serie B, dove ha già disputato nove stagioni e almeno tre finali, dopo la parentesi in serie A2. «Mi è piaciuto subito questo progetto»

Mattia Magrini e Altero Lardinell

JESI – Nove stagioni in serie B, con almeno tre finali disputate e diverse semifinali, dopo una positiva parentesi in serie A2. Mattia Magrini, il neo acquisto dell’Aurora Jesi, non ha davvero bisogno di presentazioni in questo campionato. Oggi pomeriggio, 16 luglio, il 26enne è stato accolto ufficialmente nella sede del sodalizio arancioblu.

«Volevo una guardia capace di fare punti e di difendere e, confrontandomi con coach Alessandro Valli, abbiamo individuato Magrini. Così ho chiamato il suo procuratore dicendo che lo volevo a tutti i costi a Jesi – ammette Altero Lardinelli, amministratore unico degli arancioblu -. Bisogna ricreare entusiasmo, costruire una sinergia forte con il nostro pubblico. Sono assolutamente convinto di questa scelta. Come ho già detto, voglio vedere giocatori pronti a buttarsi su ogni pallone».

Mattia Magrini

«Sono molto felice di aver trovato l’accordo e di far parte di questa squadra per le prossime due stagioni – dice Magrini -. Il progetto mi ha intrigato fin da subito. Avevo diverse altre offerte in serie B, ma appena arrivata questa proposta non ho avuto dubbi. Sono arrivato in una società seria, con un grande passato alle spalle. Ecco perché ho deciso di firmare. Sono contento di far parte di questo progetto. Non vedo l’ora di iniziare. Questa sarà la mia decima stagione in serie B, ho già giocato tre finali. Sarà un girone molto difficile e anche una squadra come Jesi, che reputo di ottimo livello, dovrà sudare ogni partita per entrare ai playoff, che sarà comunque un bel risultato considerate gli altri team in lizza».

Il mercato dell’Aurora, salvo sorprese, è chiuso. Sei gli acquisti, ai quali si affiancheranno i giovani del vivaio.