Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ristopro Fabriano, un’altra mesta sconfitta

Nell’anticipo di serie A2 la squadra cartaia esce battuta nettamente dal parquet di Verona con un divario di oltre trenta punti

Gulini e Marulli della Ristopro Fabriano in azione a Verona

FABRIANO – Decima sconfitta consecutiva per la Ristopro Fabriano, subita questo pomeriggio – sabato 2 aprile – a Verona dalla Tezenis, nell’anticipo della dodicesima giornata di ritorno di serie A2.

Netto il ko, 74-43, per il team di coach Marco Ciarpella, sempre ultimo in classifica con 6 punti e, quando mancano cinque giornate al termine del campionato, sempre più indirizzato al ritorno in serie B. 

A Verona non c’è stata sostanzialmente mai partita, con gli scaligeri sempre avanti (parziali: 21-15, 19-7, 21-13, 13-8).

In settimana la Ristopro aveva apportato una modifica nell’organico, cedendo Elhadji Thioune a Nardò e prendendo al suo posto il pari ruolo Gianluca Tibs, classe 2000, da Bisceglie, che ha esordito oggi con 2 punti a referto.

Per Fabriano un solo giocatore in doppia cifra, l’ex di turno Tommasini a quota 13.

Verona sale provvisoriamente al secondo posto in classifica con 35 punti in attesa del resto della giornata di A2, domani.