Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket A2 femminile, l’Halley Thunder Matelica felice e contenta

Coach Cutugno: «Brave le ragazze a lottare su ogni pallone». L’ala Aispurùa: «Bel lavoro di squadra». Ora due trasferte di fila

Sofia Aispurùa, ala di 193 centimetri della Halley Thunder Matelica (foto di Marco Teatini)

FABRIANO – «Siamo tutti molto contenti», sono le parole del coach Orazio Cutugno, allenatore della Halley Thunder Matelica (basket A2 femminile), dopo la vittoria per 71-59 conquistata dalla sua squadra sulla Giorgio Tesi Group di Ponte Buggianese, secondo successo stagionale per le marchigiane nelle prime cinque partite giocate (ancora da recuperare, l’8 dicembre, la sfida a Savona).

«Non era facile ritrovare il ritmo dopo la settimana in cui noi non abbiamo giocato – prosegue il tecnico biancoblù – perciò devo dire ancora una volta “brave” alle ragazze, perché hanno dato tutto in campo. Abbiamo fatto una prestazione difensiva di buon livello, tenendo la miglior realizzatrice del campionato ben al di sotto dei suoi punti di media». 

Due vittorie nei primi cinque incontri per la neopromossa Halley Thunder, dunque, sono un buon segnale di poter competere in questa nuova categoria. «L’obiettivo è rimanere umili – dice Cutugno – e continuare a pensare partita dopo partita, cercando sempre di migliorarci. Ci fa assolutamente piacere aver ottenuto queste due vittorie, dobbiamo continuare così, lottando su ogni pallone: ho visto nove o dieci “tuffi” delle ragazze per recuperare il pallone, questa è una cosa bellissima». 

Entusiasta anche la giocatrice Sofia Aispurùa, 12 punti e 9 rimbalzi nell’ultimo match. «Abbiamo fatto un bel lavoro di squadra, rispettando il piano partita – ha detto l’ala argentina. – Perciò siamo molto contente perché ci abbiamo lavorato tanto in allenamento. Direi che siamo state brave a limitare al massimo le loro numerose tiratrici».

Prossimo appuntamento in trasferta sabato 20 novembre a Vigarano Mainarda (Fe) per affrontare la locale formazione che è scesa dalla serie A1 e attualmente ha due punti in più della Halley Thunder in graduatoria, ma con una partita in più.