Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Barbato Vela Pallanuoto Ancona inserita ancora nel girone nord

La compagine guidata da coach Igor Pace troverà sul suo cammino molte formazioni già note. Il tecnico anconetano ha fatto il punto della situazione parlando anche della rosa allestita

Vela - Bologna
Un'immagine di Barbato - Bologna dello scorso anno

ANCONA- La Barbato Vela Pallanuoto Ancona si appresta a tornare in piscina per il campionato di Serie A2 maschile 2020-2021. I dorici, che saranno guidati da coach Igor Pace, sono stati inseriti nel girone nord ancora una volta e affronteranno le sei liguri Bogliasco 1951, Crocera Stadium, Lavagna, R.N.Arenzano, R.N.Camogli e Sportiva Sturla, le due lombarde Brescia Waterpolo e Como Nuoto, il Plebiscito Padova, il De Akker Team Bologna e il Torino 81.

Questo il commento del tecnico anconetano: «Un girone che un po’ ci aspettavamo con l’unica sorpresa del Padova. Si ricrea un girone simile a quello di qualche anno fa, e sarà complicato, come al solito. La De Akker sembra abbia preso il ruolo della Metanopoli, con acquisti importanti e un direttore sportivo importantissimo come Arnaldo Deserti».

Poi, sulla Barbato, Pace svela le strategie d’allestimento del roster: «I nostri giovani stanno diventando grandi e quest’anno cercheremo di inserire qualche altro giovane, ma molto dipenderà anche dalle normative con cui si affronterà la nuova stagione. Diverse squadre del girone si sono rinforzate, la De Akker è già fortissima, sembra che non ci siano squadre poco attrezzate. Dunque mi aspetto un campionato molto tosto e competitivo, e noi non potremo certo abbassare la guardia. Per ora stiamo confermando quasi tutto il blocco anconetano, nonché i due fratelli Milletti da Perugia. Il resto lo definiremo presto».