Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Atletica, riprendono gli allenamenti individuali di interesse nazionale

Con il Decreto del Governo, potranno tornare a lavorare a livello individuale gli atleti di rilevanza nazionale. La Fidal ha chiarito un punto fondamentale riguardante gli spostamenti

Conti Riapertura
Si potranno riaprire i cancelli al campo Conti di Ancona

ANCONA- Come previsto dal DPCM annunciato da Conte il 26 aprile, da oggi riprenderà l’attività individuale di tutti quegli atleti di interesse nazionale interessati dal provvedimento. All’interno dei centri sportivi (attrezzati come previsto dalle normative) o all’aperto sarà possibile svolgere le proprie sessioni d’allenamento nel rispetto delle regole di distanziamento sociale previste per contenere il contagio.

Non solo, un importante chiarimento è stato messo per iscritto dalla Federazione Italiana Atletica che ha specificato che: «È consentito lo spostamento individuale per attività motoria e attività all’aria aperta, anche con bicicletta, unità da diporto o altro mezzo, in tutto il territorio regionale, con divieto di assembramenti e con l’obbligo di rispetto della distanza di due metri dalle persone, salvo quelle accompagnate in quanto minori o non autosufficienti utilizzando mascherine e guanti o garantendo l’igiene con idoneo liquido igienizzante. In generale sono consentite le attività motorie sportive svolte in maniera individuale sempre nel rispetto delle norme di precauzione del distanziamento sociale e dell’utilizzo dei DPI per quanto applicabili».

Inoltre: «Sono sempre consentiti gli spostamenti all’interno del territorio regionale per le motivazioni di cui all’art. 1, comma 1, lett. a), del DPCM 26/2020 , ovvero per lavoro, necessità, salute, incontro di congiunti e art. 1, comma 1, lettera f), del DPCM 26/2020 , ovvero attività motoria e sportiva all’interno del territorio regionale».