Europei, il marciatore Giacomo Brandi 14esimo nella 20 km

Il fabrianese allenato a Senigallia da Carlo Mattioli è stato il migliore fra gli azzurri in gara nell'appuntamento continentale Under 23 a Gavle (Svezia)

Il fabrianese Giacomo Brandi in gara ieri (14 luglio) agli Europei Under 23 in Svezia (foto Fidal)

FABRIANO – Quattordicesimo posto nella 20 chilometri di marcia, il migliore fra gli italiani. È stata una buona prestazione quella del fabrianese Giacomo Brandi, protagonista in maglia azzurra ieri – domenica 14 luglio – ai Campionati Europei di atletica leggera Under 23 di Gavle (Svezia).

Il suo “crono” finale è stato di 1h 28’ 36”, circa un minuto in più del suo “personale”, ma comunque un tempo interessante. Soprattutto in considerazione del fatto che Brandi ha 21 anni, quindi tra i più giovani in lizza.

La gara è stata vinta dal russo Mizinov in 1h 21’ 29”. Mentre gli altri due italiani in gara, Niccolò Coppini ed Ettore Grillo, si sono classificati rispettivamente 15° (1h 29’ 18”) e 18° (1h 37’ 44”).

Giacomo Brandi (a destra) durante un allenamento allo stadio delle Saline a Senigallia

Giacomo Brandi, fabrianese classe 1998, è tesserato con l’Atletica Fermo ed è seguito a Senigallia dall’ex olimpionico Carlo Mattioli, che ne sta forgiando le indiscusse qualità nella faticosa disciplina del “tacco e punta”.

Per Brandi, l’appuntamento svedese è stato un ulteriore “step” di esperienza nel suo percorso di crescita nella marcia.