Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

L’Atletica Fabriano fa il tifo per il “martello” di Sara Zuccaro

La diciannovenne lanciatrice fabrianese parteciperà ai Campionati Italiani Assoluti in programma a Padova. Brutto infortunio per la promettente Sofia Coppari

La fabrianese Sara Zuccaro impegnata nel lancio del martello

FABRIANO – Periodo interlocutorio per l’Atletica Fabriano che – come “color che son sospesi” per citare Dante – ondeggia tra l’attesa per il completamento dei lavori alla nuova pista e gabbia lanci dello stadio “Mirco Aghetoni”, il periodo estivo che diluisce l’impegno dei ragazzi tra il caldo e le vacanze, gli infortuni di alcuni atleti di punta, nonché le generali limitazioni agonistiche dovute al Covid-19 in un periodo solitamente foriero di appuntamenti.

Eppure qualcosa – oggi siamo proprio in vena di citazioni – “eppur” qualcosa “si muove”, direbbe Galileo. 

A livello agonistico, si rimane ancorati a Sara Zuccaro, campionessa italiana in carica nel lancio del martello per la categoria Juniores (già tricolore anche tra le Cadette e le Allieve). Sara a Fermo, la settimana scorsa, ha lanciato a metri 50.00 (personale 55.50) ribadendo il suo “pass” per gli imminenti Campionati Italiani Assoluti di Padova (28-30 agosto), oltre a quelli di categoria (Junior) di Grosseto a metà settembre. Sara salirà in pedana venerdì 28 agosto alle ore 11, con la speranza di centrare un’altra splendida finale come lo scorso anno a Bressanone, dove fu brillantemente settima. 

Per quanto riguarda i ragazzi, sta confermando il suo talento Matteo Spuri, ancora acerbo, ma già in grado di scendere a 10” 94 nei 100 metri.

Accennavamo anche agli infortuni. Purtroppo, infatti, non si allenta la stretta della cattiva sorte. Dopo Martina Ruggeri, Angelica Marinelli e Francesco Ghidetti, anche Sofia Coppari è costretta a fermarsi. Un incredibile infortunio, mentre andava in bici: uscita la catena, il piede di Sofia è piombato sulla ghiera dentata. Risultato: addirittura 50 punti di sutura la costringono a guardare con incertezza al prossimo Campionato Italiano Allieve (11-13 settembre a Rieti) in cui sarebbe sicura protagonista da podio nel getto del peso. 

Intanto, sabato 22 agosto si gareggerà a Macerata (“2° Meeting Oltre il Covid) con Matteo Spuri, Elettra Ruggiero e Sara Santinelli in cerca di miglioramenti nelle rispettive discipline.

Sara Zuccaro impegnata nel lancio del martello