Ghidetti e Riccioni, promettenti giovani dell’Atletica Fabriano

I due ragazzi in evidenza negli ultimi impegni, mentre il veterano Massimiliano Poeta è tornato da Campi Bisenzio con un argento agli Italiani Master

Francesco Ghidetti, diciassettenne sprinter dell'Atletica fabriano

FABRIANO – Piena estate, ma attività sempre in fermento per l’Atletica Fabriano. A tenere desta l’attenzione in casa biancorossa è stato in particolare il giovanissimo sprinter Francesco Ghidetti, in grado di segnalarsi come velocissimo nei 100 e nei 200 metri, con risultati cronometrici che gli hanno concesso di disputare la finalina in entrambe le discipline ai recenti tricolori Allievi.

Francesco ha appena 17 anni, eppure nel 100 metri è già riuscito a scendere ad 11” 00, nei 200 a 22” 34, tempi che, considerata l’età, gli aprono orizzonti sconfinati. Prima Agropoli, poi Rieti, lo hanno consacrato sprinter di talento, degno erede del padre Enrico, ancora in attività con i Master.

Scendendo nella categoria Ragazzi, da segnalare Lorenzo Riccioni che, nel meeting città di Recanati, ha vinto nettamente sia la gara dei 60 (7” 81, record sociale) che dei 600 metri in 1’ 40” 65 dimostrando attitudini da pentatleta, le stesse che lo porteranno a disputare le finali nazionali del Trofeo Coni di prove multiple.

Lorenzo Riccioni

Passando alle categorie Master, da sottolineare la nuova (l’ennesima) medaglia pregiata di Massimiliano Poeta. Il popolare “SuperMax” si è aggiudicato l’argento nei 400 metri ai Campionati Italiani Master di Campi Bisenzio correndo in 52” 58. L’inossidabile atleta biancorosso non è riuscito a conquistare il suo 13° titolo italiano (da aggiungere a quelli mondiali, olimpici ed europei che caratterizzano il suo ricchissimo palmares) purtroppo a causa di un tendine malandato che ne ha limitato molto l’allenamento.

Massimiliano Poeta (primo da sinistra)

Ora, di nuovo, si prospetta un fine settimana intensissimo, con i Campionati Regionali Assoluti, Promesse e Juniores. Torneranno in pedana ed in pista tutti gli assi dell’Atletica Fabriano, a cominciare dalla Campionessa Italiana Sara Zuccaro (martello) all’azzurra Camilla Gatti (marcia). In ballo ci sono i titoli regionali ed il minimo di partecipazione per i tricolori Assoluti di Bressanone.