Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

L’Ascoli sogna i playoff, Bidaoui carica i bianconeri: «Continuiamo a vincere». In B si giocano i recuperi

L'attaccante dell'Ascoli, Bidaoui, è tra i più in forma in questa parte di stagione nel campionato di serie B

L'attaccante dell'Ascoli Bidaoui

ASCOLI – L’Ascoli, dopo i tre giorni di riposo concessi dallo staff tecnico al termine della vittoria esterna sul Cosenza, ha ripreso oggi 26 gennaio la preparazione al Picchio Village. A parlare, in casa bianconera, è l’attaccante Soufiane Bidaoui, tra i migliori in questa parte di stagione. «In questo momento sono contento del mio stato di forma – spiega l’attaccante dell’Ascoli -. Il mio rendimento sta andando bene, sono contento anche per la squadra, stiamo ottenendo i risultati, abbiamo iniziato bene queste prime due partite dell’anno. Il 2021 non era terminato così bene, ma noi giochiamo ogni partita per vincere e finora ci è andata bene così. Questa è una delle mie migliori stagioni in B, anche allo Spezia ho disputato buone stagioni, sono contento di aver iniziato così l’anno, speriamo di continuare e di migliorare il bottino di gol». Dopo la partita di Cosenza, Bidaoui, insieme ai compagni di squadra, ha inviato a patron Pulcinelli un video in cui ha promesso di realizzare un gol alla prossima partita. «Speriamo di fare gol contro il Perugia o nella partita successiva – ha proseguito l’attaccante – dopo la gara il patron era molto contento, ha detto che è stata una bella partita, una grande prestazione da parte di tutta la squadra».

I recuperi

Il campionato di serie B, nel frattempo, si ferma per una settimana, a causa degli impegni di alcune nazionali, anche se sono in programma quattro recuperi, per fare in modo che il 5 febbraio si possa ripartire tutti con lo stesso numero di partite giocate. Questa sera, alle 20, il Lecce ospiterà il fanalino di coda Vicenza, mentre domenica 30 gennaio ci saranno addirittura tre partite, tutte alle 14.30. A cominciare dallo stesso Vicenza (che dunque ha due match da recuperare), che riceverà la visita dell’Alessandria nello scontro diretto per la salvezza, mentre il Parma di Buffon ospiterà il Crotone. Infine, sfida delicata al Tombolato tra il Cittadella e il Cosenza. L’Ascoli, come detto, resterà a guardare, sperando di mantenere, dopo questi recuperi, il piazzamento playoff conquistato con la vittoria di sabato scorso per 1-3 a Cosenza. Il Picchio tornerà in campo dopo la sosta, il 5 febbraio, allo stadio Del Duca, quando alle 18.30 arriverà il Perugia.

La classifica

Questa, intanto, la classifica di serie B dopo 20 giornate: Pisa 39; Brescia 38; Lecce 37; Benevento, Monza, Cremonese 35; Frosinone 34; Ascoli 32; Cittadella 30; Perugia 28; Como 26; Ternana 24; Reggina, Parma 23; Spal 22; Alessandria 20; Cosenza 16; Crotone 12; Pordenone 11; Vicenza 8.