Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, decolla il mercato della Videx Grottazzolina

Dopo la gioia della promozione in serie A2 la società sta lavorando per rinforzare la squadra. Agli accordi già ufficializzati si sono aggiunti altri colpi interessanti

Marco Cubito resta al centro con Focosi

GROTTAZZOLINA – Prende sempre più forma la nuova Videx Grottazzolina che si appresta ad affrontare il campionato di serie A2 maschile sempre agli ordini di Ortenzi e Minnoni.

Lo staff tecnico e la società hanno scelto la linea della novità nella continuità ripartendo dall’asse palleggiatore-opposto composta da Manu Marchiani e il danese Breuning, la solidità di capitan Vecchi e del libero Romiti, la qualità al centro di Focosi e Cubito.

A questi accordi già ufficializzati si sono aggiunti altri colpi interessanti.

Sempre sull’onda delle conferme c’è il sì di Marco Cubito. Il centrale siciliano non nasconde il suo carattere e le sue ambizioni: «C’è tantissima soddisfazione nell’affrontare un altro capitolo sportivo in una realtà come questa» – ha dichiarato Cubito. «Sono felice di aver contribuito a riportare Grottazzolina dove merita e sono grato alla società per avermi dato la possibilità di affrontare la serie A2 con questa maglia. Avverto delle sensazioni molto positive per la nuova stagione, il nostro è ormai un gruppo ben consolidato e sono certo che i nuovi che arriveranno sapranno inserirsi al meglio. Sarà un campionato molto difficile ma sapremo dire la nostra». Confermato anche Focosi al centro e il toscano potrà misurarsi con la A2 dimostrando il suo valore.

Un volto nuovo arricchisce il roster che non dovrà pagare il noviziato in seconda serie. Arriva il libero Giorgini che sarà il vice di Romiti. Classe ’02 reduce dalla retrocessione con la maglia di Volley Potentino, potrà fare esperienza alzando il livello del suo gioco misurandosi con una pallavolo di livello decisamente superiore a quella della B delle stagioni nelle quali è stato protagonista imparando tanto da un monumento come Romiti.

Manca ancora qualcosa per completare il roster ma la solidità del gruppo è il punto di partenza dell’unica squadra marchigiana in A2 maschile.