Apra a Senigallia al fianco del Servizio Civile

L'azienda Jesina, leader nel settore informatico, dopo tanti al fianco delle eccellenze sportive locali, continua a far sentire la propria vicinanza allo sport del territorio

Livio Grilli con il Presidente della Consulta dello Sport
SENIGALLIA – La seconda edizione del Progetto di Servizio Civile Nazionale del Tennistavolo Senigallia, le cui domande devono essere tassativamente inoltrate entro il 26 giugno ore 14,00, può contare su collaborazioni qualificate come l’Università di Urbino per crediti formativi, il Comune di Senigallia e la Scuola dello Sport del CONI per la formazione generale e specifica, la Federazione per la formazione tecnica.
A queste partnership pubbliche se ne aggiunge un’altra non meno qualificata in ambito privato, rappresentata dall’APRA Informatica di Jesi: azienda di profilo nazionale, specializzata in soluzioni software ed hardware d’avanguardia, una delle migliori aziende del territorio fondata più di trent’anni fa.
«L’Apra è da sempre vicina al mondo dello sport con il sostegno diretto alle più belle esperienze jesine – afferma Livio Grilli titolare di Apra –  ciò non significa che non siamo presenti sul territorio anzi… questa esperienza con il Tennistavolo Senigallia va proprio in questa direzione».
La partnership di Apra riguarderà le soluzioni informatiche che saranno utilizzate dai volontari nell’ambito dell’espletamento del servizio civile e rappresenta un esempio concreto di collaborazione tra mondo imprenditoriale e no-profit.
È bene ricordate che i volontari possono essere ragazzi ma anche ragazze, in grado di svolgere l’attività al Centro Olimpico di Senigallia ogni giorno (e quindi residenti o abitanti anche nel circondario), con il livello di istruzione minimo della terza media, non necessariamente sportivi/e ma dotati di facilità nei rapporti umani ed idonei al contatto con i giovani.