Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Anconitana, domani scadrà il termine per le domande di ripescaggio in D

Entro le 14 di domani dovranno essere presentate tutte le domande poi la Lnd provvederà a stilare una graduatoria delle non aventi diritto. Sul fronte squadra, dopo la riconferma di Lelli si lavora alla permanenza anche di alcuni giocatori

Stefano Marconi
Stefano Marconi, presidente dell'Anconitana

ANCONA- Nella lunga estate caldissima del post-Coronavirus, l’Anconitana è vicina al suo primo checkpoint. Scadrà infatti domani, alle 14, il termine di presentazione per le domande di ripescaggio alla prossima Serie D fissato dalla Lega nazionale dilettanti. Una tappa importante per chi, come i dorici, è rimasto escluso dalla quarta serie nazionale e vuole sperare ancora nel salto di categoria.

Il presidente biancorosso Stefano Marconi, assistito dai suoi collaboratori, ha già inviato a Roma tutta la documentazione allegando sia la somma di 19mila euro e sia la fideiussione bancaria di 31mila. Ora non resta che attendere e capire quante saranno le domande presentate sia dalle retrocesse di D che dalle seconde di Eccellenza.

Le modalità di ripescaggio
Una volta recepite tutte le richieste, la Lnd provvederà nel breve ad una graduatoria definitiva tra le non aventi diritto che andranno poi a riempire i posti vuoti lasciati dalle mancate iscrizioni. In questo caso ci sarà ancora da attendere perchè, tra termini previsti e verifiche stabilite, il quadro completo degli slot liberi non si avrà prima del 4 agosto. Per avviare la macchina dei ripescaggi, va ricordato, le formazioni partecipanti alla Serie D dovranno essere meno di 162 così da non consentire la composizione dei nove gironi da almeno 18 squadre ciascuno. La partita, insomma, è ancora aperta.

Lelli e la squadra
Dopo la riconferma in panchina di mister Marco Lelli, la dirigenza dorica è già al lavoro in vista della prossima stagione. Che sia Eccellenza o Serie D l’obbligo morale è quello di far bene e per questo sarà allestita una formazione di caratura superiore. In attesa di capire se i dirigenti ex Perugia Roberto Damaschi e Alvaro Arcipreti faranno parte dei quadri societari, si stanno definendo le riconferme dei calciatori Bartolini (’97), Baciu (’02) e Magnanelli (’93) primi tasselli dell’Anconitana che verrà.