Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Anconitana, il consulente Pieroni: «Qui progetto vero. Dobbiamo soffrire e vincere»

L'ex direttore generale dell'Arezzo ha fatto il punto della situazione alla luce della delusione che serpeggia all'interno della tifoseria per le trattative non concluse negli ultimi giorni

Ermanno Pieroni
Ermanno Pieroni, consulente di mercato dell'Anconitana

ANCONA- Il consulente di mercato Ermanno Pieroni, intervenuto sulle frequenze di Radio Tua, ha fotografato il momento dell’Anconitana. In particolar modo, l’ex direttore generale dell’Arezzo si è rivolto ai tifosi molto delusi dall’andamento negativo di diverse trattative. Trattative che il ds dorico Arcipreti aveva dato praticamente per fatte (un attaccante e un centrocampista che sarebbero dovuti arrivare già da sabato scorso):

«Dobbiamo stare sereni e riflettere bene, qui ad Ancona c’è un progetto vero e serio. Se sono qui ci sarà un motivo. Gli errori sono stati commessi nella comunicazione ma sono stati tutti in buona fede, l’ho detto anche io ad Arcipreti che conosco da anni. Le voci che vorrebbero La Cava (ultimo patron dell’Arezzo) come presidente dell’Anconitana? E’ fantacalcio, la società è di Stefano Marconi».

Sul mercato l’identikit è preciso: «Per il centravanti sono sulle tracce di un elemento che ha militato in Lega Pro. A centrocampo cerchiamo caratteristiche precise. Carismatico come Damiano Zanon, l’ultimo arrivato, che all’occorrenza può fare anche il playmaker. Domenica il mister non avrà la rosa al completo ma il gruppo è compatto e c’è qualche giovane veramente all’altezza».

La chiusura di Pieroni è dedicata al presidente Marconi: «Avverte la pressione, scalpita per avere notizie sui nuovi arrivi, vuole accontentare la tifoseria. Noi abbiamo la fortuna di avere al nostro fianco un’amministrazione comunale presente. Dobbiamo soffrire e vincere».