Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Vela, gli anconetani si riscattano nella J/70 Cup

Aspettando la terza ed ultima giornata di J/70 Cup, in relazione alle condizioni metereologiche, nella giornata di ieri, 11 maggio, protagonista assoluto è stato Alberto Rossi, risalito in graduatoria con la sua Enfant Terrible

ANCONA- Aspettando le regate odierne, con vento che potrebbe superare i 25 nodi andando quindi oltre il limite consentito dal regolamento della Classe J/70, la J/70 Cup ha vissuto ieri, 12 maggio, un’altra giornata molto entusiasmante. Protagonista assoluta della giornata è la barca dorica Enfant Terrible-Adria Ferries di Alberto Rossi che, con parziali in continuo miglioramento (3-2-1), ha recuperato importanti posizioni nella classifica generale, risalendo del 13esimo posto al secondo.

La top-five provvisoria, dopo due giorni di regate, è tutta italiana e, oltre ai già citati Enjoy 1.0 e Enfant Terrible-Adria Ferries, è completata da J-Curve di Mauro Roversi al terzo posto (5-7-32), Magie DAS di Alessandro Zampori (7-27-3) e da Yacht Club Rimini di Francesco Farneti (2-11-17), che a bordo annovera anche l’olimpionico Filippo Maria Baldassari.

Per le imbarcazioni anconetane ottimi piazzamenti anche per gli equipaggi di Claudia Rossi con Petite Terrible-Adria Ferries (18-5-15) e G.Spottino (16-26-12) di Filippo Pacinotti. L’equipaggio di Mauro Mocchegiani su Rush Diletta (24-6-16) è, dopo sei prove, in sedicesima posizione.