Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ancona scuola calcio, la GLS Dorica lancia un messaggio ai suoi piccoli in vista dell’estate

Attraverso l'invio di un uovo di Pasqua a ciascun tesserato, la società del presidente Urbinati ha svelato alcuni dei programmi estivi che ricalcano quanto già fatto in passato

GLS Dorica
La GLS Dorica nel corso dell'ultimo centro estivo 2020

ANCONA – La pausa forzata dalle attività di scuola calcio, dettata sia dalle disposizioni anti-Coronavirus che dalle indicazioni federali, ha costretto molte scuole calcio anconetane ad interrompere bruscamente il proprio cammino.
È il caso anche della GLS Dorica che, in occasione delle festività pasquali, attraverso un uovo destinato a tutti i suoi giovani tesserati, ha voluto lanciare un messaggio di speranza in vista dell’estate: «Si tratta di un pensiero, ma ci teniamo molto perché vogliamo confermare la nostra vicinanza ai bambini, nonostante le attività siano ormai sospese da alcune settimane – sono le parole del presidente della GLS Dorica David Urbinati -. Abbiamo organizzato delle giornate di distribuzione grazie alla GLS e tutte le famiglie, e soprattutto i ragazzi, sono stati molto contenti. Lo abbiamo fatto per ringraziarli della fiducia accordataci».

In vista dell’estate la programmazione viaggia spedita dalle parti del “Giuliani” di Torrette, centro sportivo della società: «Stiamo già organizzando i nuovi centri estivi. Siamo al lavoro da alcune settimane a livello di programmazione, in attesa naturalmente delle direttive comunali e ministeriali. Vorremmo allargare le iniziative, non soltanto all’interno del Giuliani ma anche in altre zone. Vedremo, ci stiamo muovendo d’anticipo».

Anche lo scorso anno la Dorica organizzò dei centri estivi nel pieno rispetto della normativa anti-Covid che riscossero grande successo sia tra i piccoli che tra le famiglie. Un segnale chiaro ed inequivocabile che simboleggia la voglia di ripartire. Perché lo sport, quello dei più giovani, ha tanto voglia di rimettersi in movimento.