Presentata la prima edizione del Conero Wild Triathlon Portonovo

Si gareggia domenica 30 settembre nella baia anconetana. La spiaggia resterà chiusa dalle 8.15 alle 11 ma sarà comunque garantito il servizio navetta dal parcheggio a monte

Una foto di gruppo della conferenza di questa mattina

ANCONA- Si è svolta stamattina, nella sala della giunta di Palazzo del Popolo, la conferenza stampa di presentazione della prima edizione di Conero Wild Triathlon Portonovo. La kermesse di triathlon, che si disputerà domenica 30 settembre con inizio alle ore 8.30 nella celebre baia anconetana, è destinata a raccogliere centinaia di partecipanti per quello che può definirsi un anno zero di tante altre edizioni che verranno.

«Sono sicuro che questa manifestazione assumerà numeri importanti nei prossimi anni – ha esordito l’assessore allo Sport Andrea Guidotti – Personalmente sposo in pieno queste iniziative che diventano anche un volano per il turismo e qui il mio ringraziamento va a tutti gli operatori della Baia e gli sponsor. La discesa verso la spiaggia resterà chiusa dalle 8.15 alle 11 ma sarà comunque garantito il servizio navetta dal parcheggio a monte. I parcheggi, sia a monte che sotto, saranno gratuiti per l’intera giornata».

A seguire è intervenuto il “padrone di casa” Davide Tucci presidente della Conero Wellness organizzatrice dell’evento. «La nostra vocazione è quella di agevolare gli sport agonistici a a tutti i livelli a maggior ragione gli outdoor. Un luogo come Portonovo è il più idoneo al Triathlon e sono certo che negli anni possa diventare un evento di grande portata. Ci tengo a ringraziare l’amministrazione e gli operatori della baia perchè quella che una volta era un’idea oggi è realtà».

Presenti nella mattinata anche Loretta Antonelli, socia della Conero Wellness, Enrico Luminari, consigliere marchigiano per la federazione Triathlon e Lorenzo Zecchini, della Farmacia Zecchini una dei partner dell’evento.