Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ancona, si chiudono a Piazza Cavour gli Animus Youth Games

Nella piazza anconetana si sono disputate le premiazioni dell'edizione 2019. Presenti anche le autorità per una manifestazione che ha riscosso grandissimo successo per tutto il suo svolgimento

ANCONA- Si è chiusa a Piazza Cavour, nella grande cerimonia finale, l’edizione 2019 degli Animus Youth Games disputati ad Ancona. Dinanzi alle autorità e al main sponsor Alberto Rossi, sono stati premiati i vincitori di tutte le discipline.

Nel beach volley trionfano gli italiani Ravellino-Costanzi nel maschile che, in finale, ha superato la coppia Latella – Agrioli. Trionfo nel femminile per il duo Cicchitelli-Ripanti che, nell’atto conclusivo, ha superato la Croazia.

L’Abruzzo trionfa nel rugby disputando un torneo da grandi protagonisti terminando nella classifica finale davanti alla Croazia, alle Marche e alla Grecia. Pallamano che sorride invece alla Serbia che si è imposta sulla Slovenia. Terzo posto per la Danimarca. Nel Basket 3×3 vittoria ancora vittoria per la Croazia, secondo posto per la Serbia e terzo per l’Italia.

Nel femminile la vittoria è andata invece alla Serbia che ha terminato davanti alla Lettonia e alla Bosnia. Nel tennis successo per l’Austria sul Montenegro nel doppio misto e nel singolo maschile trionfo del polacco Sowa, mentre nel femminile ha esultato l’austriaca Horacek.

Nella pallanuoto la Croazia ha superato l’Italia mentre nel calcio la Bosnia ha alzato il trofeo dopo aver avuto ragione della Grecia ai calci di rigore. Terzo posto per la Serbia.