Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Conero Planet vuole ripartire con la marcia giusta

Per la compagine anconetana il primo ostacolo del 2019 sarà l'Emilbronzo Montale di Tay Aguero. Il presidente Castracani: «Ci aspettiamo una prestazione gagliarda. Piena fiducia nell’operato del tecnico e nella professionalità delle ragazze»

Il Presidente dell'Eurosped Mauro Castracani
Il Presidente della Conero Planet Mauro Castracani

ANCONA- La possibilità di iniziare il nuovo anno con il piede giusto per la l’Eurosped Conero Planet Ancona è dietro l’angolo. Sabato, alle 17.30 al Palasabbatini, arriverà l’Emilbronzo Montale di Tay Aguero e la volontà di far bene è forte all’interno dello spogliatoio anconetano.

Le doriche hanno sette punti all’attivo e si trovano in coabitazione in classifica con Montesport e Castelfiorentino. A caricare l’ambiente è stato direttamente il presidente Mauro Castracani, in cerca di risposte dalla sua squadra:

Intanto ci aspettiamo una prestazione gagliarda che confermi da una parte l’indole battagliera che in casa non è mai mancata e dall’altra il coraggio di rischiare, tentando di dare davvero fastidio ad una squadra forte ma non imbattibile nonostante una eccezionale campionessa come la Aguero. Ad inizio stagione abbiamo pagato un gap di amalgama comprensibile e preventivato ma ora ci aspettiamo che anche sotto l’aspetto tecnico la squadra emerga per quei valori che ha.

Resto convinto che il roster sia complessivamente discreto per quello che abbiamo visto finora e ci manchi qualche punto soprattutto perché il rendimento esterno è stato troppo deficitario. Ho piena fiducia nell’operato del tecnico e nella professionalità delle ragazze e sabato andrò al Palasabbatini fiducioso di poter assistere ad una bella partita e di poter raccontare un risultato che ribalti il pronostico. Dirigono Nampli e Marani».