Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ancona Matelica, il ds Micciola prima di Cesena: «Per noi è una partita come un’altra»

La formazione "anti" Cesena dovrebbe essere la stessa che ha battuto l'Imolese al Del Conero. Dubbio tra i pali: Avella o Vitali? Moretti non al meglio, recuperato Del Sole

Francesco Micciola
Francesco Micciola, direttore sportivo Ancona-Matelica (Foto: Ufficio stampa)

ANCONA – Ultimo giorno di prevendita per i tifosi anconetani che vorranno recarsi in trasferta per assistere a Cesena Ancona Matelica di domani 10 ottobre (ore 14.30 il calcio d’inizio). Tra biglietti già acquistati e quelli in procinto di esserlo, basandosi sulla piattaforma web, i supporter saranno poco meno di 2000. Sarà possibile acquistare il ticket per il settore ospiti del Manuzzi la curva Ferrovia fino alle 19 odierne attraverso il circuito VivaTicket sia online sia nei punti vendita del capoluogo.

«Siamo contenti di queste presenze – ha detto il direttore sportivo Francesco Micciola -, speriamo che anche in futuro ci sia questa empatia fra le componenti. L’ambiente è unito e compatto». E pensare che qualche suo collega durante l’estate era preoccupato per lei perché ad Ancona era difficile fare calcio. «Si, è così. Ho degli amici che vivono in città che mi avevano messo in guardia, ma anche parecchi colleghi in estate mi chiamarono per dirmi che era molto complicato lavorare qui. Però a volte dipende dalle società: noi per esempio quando siamo venuti a giugno ci siamo approcciati con serietà e sincerità verso la piazza. Inoltre alle spalle abbiamo un grande presidente che non lascia nulla al caso, per me è più facile avere uno come Mauro Canil vicino». 

Direttore, quali sono le sue impressioni prima della trasferta di Cesena? 
«Positive, perché la trasferta è importante e piena di fascino. Giocheremo in un impianto che è tra i più belli del girone». Si aspettava di andare al Manuzzi stando sopra ai romagnoli di qualche punto? «La classifica non la guardiamo, per noi si tratta di un match come gli altri. L’avversario è insidioso, dobbiamo solo pensare alla prestazione». Dove dovrà fare più attenzione la squadra? «Intanto il Cesena è alla ricerca di punti, ha un organico assemblato benissimo dal suo direttore sportivo e allenata bene da mister Viali. I ragazzi dovranno scendere in campo molto concentrati, solo questo».

Notiziario

Dalle indicazioni che sono emerse, il tecnico Colavitto sembra orientato a confermare la squadra che ha battuto una settimana fa l’Imolese al Del Conero. Il dubbio sarebbe solo per la scelta del portiere: Avella o Vitali? Intanto l’attaccante Moretti continua ad accusare fastidi alla caviglia, mentre Del Sole ha recuperato e sarà utilizzabile a gara in corso. Sempre oggi, sabato 9 ottobre, è in programma la rifinitura.