Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Ancona Matelica, mister Colavitto: «Metteremo in campo le nostre armi»

Assente il difensore centrale Massetti squalificato, mentre il centrocampista Papa non è stato convocato. I dorici giocheranno davanti agli occhi del nuovo proprietario, Tony Tiong

ANCONA – Stasera, lunedì 28 marzo alle 21, l’Ancona Matelica affronterà un prestigioso “Monday Night” allo stadio “Braglia”:  i ragazzi di mister Colavitto andranno infatti a sfidare la capolista Modena, da mesi in vetta alla classifica del girone B. All’andata, lo scorso novembre allo Stadio Del Conero, il match terminò per 1-0: i gialloblù di mister Attilio Tesser si imposero di misura con una rete di Scarsella realizzata nell’extra time della prima frazione.

«Giocheremo contro la prima della classe – ha dichiarato mister Colavitto alla vigilia – una squadra che non ha bisogno di presentazioni, sicuramente davanti a un pubblico delle grandi occasioni. Ai ragazzi ho detto che non voglio andare a Modena per vedere il Modena giocare, ma che dobbiamo mettere in campo tutte le nostre armi per tentare di uscire dallo stadio con dei punti importanti per affrontare al meglio il rush finale di questo campionato. L’importante – ha proseguito il trainer campano – sarà essere consapevoli delle qualità e dei limiti che abbiamo e cercare di fare nostre le situazioni che si presenteranno. Come al solito metterò in campo l’undici capace di darci maggiori garanzie in questo senso, mantenendo la nostra mentalità e il nostro modo di fare le partite. Proveremo a sfruttare quelle opportunità che il Modena giocoforza ci concederà, migliorando gli aspetti di concretezza e cinismo sotto porta che nelle ultime uscite, soprattutto a Fermo e poi a Chiavari, ci sono un po’ venuti a mancare. Come sempre – ha concluso Colavitto – potremo contare anche domani sull’importantissimo supporto dei nostri tifosi, ai quali speriamo di regalare una gioia».

Per i biancorossi squalificato Masetti, Papa non convocato. Di seguito l’elenco dei giocatori convocati per la gara di domani: Avella, Bianconi, D’Eramo, Delcarro, Del Sole, Di Renzo, Faggioli, Gasperi, Iannoni, Iotti, Maurizii, Moretti, Noce, Palesi, Pecci, Rolfini, Ruani, Sabattini, Sereni, Tofanari, Vitali, Vrioni.

Ad assistere al match sarà presente anche il nuovo proprietario dell’Ancona Matelica, Tony Tiong.