Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Leonardo Gatti sogna il mondiale di Wakeboard

L’atleta anconetano di soli 18 anni è stato convocato in nazionale in vista dei mondiali in Argentina. Effettuerà il periodo di allenamenti in Thailandia per prepararsi al meglio alla competizione: «Sono molto felice, la chiamata della nazionale è un onore per me»

Leonardo Gatti in azione
ANCONA- Con il titolo di campione italiano di wakeboard cable wake in tasca, Leonardo Gatti ha aggiunto un altro tassello alla sua già luminosa carriera. L’atleta anconetano di soli 18 anni, enfant prodige nella sua disciplina, è stato convocato dalla nazionale italiana in vista dei prossimi mondiali di Buenos Aires in Argentina.
A Settimo Torinese ha conquistato il tricolore superando in una bellissima gara il campione europeo Riccardo De Tollis e ora, con il tricolore, può sognare a livello mondiale: «Sono molto felice per la convocazione – confessa Gatti – vestire la maglia della
nazionale è davvero un grande onore, così come lo è spostarmi in Thailandia dove avrò la
possibilità di confrontarmi con i migliori atleti al mondo e di trovare gli stimoli per affrontare il mondiale d’Argentina».
Gatti proviene dalla cantera del Wakeland Camerano, società guidata da Piero Pierani e Daniele Camilletti, da tempo fucina di campioni di questa disciplina.