Calcio, che successo per il primo triangolare “Torrette c’è”!

Si è celebrato la competizione tra vecchie glorie e giocatori del presente tutti rigorosamente torrettani. Il nuovo Torrette nascerà sotto gli occhi del neopatron David Urbinati e nei prossimi giorni sono attese le prime novità

Foto di gruppo dal Triangolare "Torrette c'è"

ANCONA- Calcio, abbracci e uno sguardo al futuro. Si è celebrato tra gli applausi, e un pizzico di amarcord, il primo Triangolare “Torrette c’è”. Sul sintetico dello storico Giuliani circa cinquanta torrettani doc hanno battagliato con grande sportività in quello che può definirsi l’atto ufficiale della ripartenza con la storica società anconetana che il prossimo anno disputerà il campionato di Terza Categoria dopo la rinuncia dell’ultima stagione.

Queste le formazioni scese in campo:
Gialli: Tommaso Ghio, Francesco Caiazza, Franco Pennacchioni, Mattia Orciani, Fausto Ghio, Luca Muraioli, Andrea Gambella, Luca Mascambruni, Leonardo Menichini, Nicola Manoni, Lorenzo Ubaldi, Luca Brancatello, Marco Traversa, Mirko Mastrangelo, Alberto Santoni, Sergio Pizi. All. Gianfranco Paolini

Blu: Massimo Orciani, Giacomo Giampieri, Alessandro Astolfi, Andrea Silvi, Lorenzo Navigli, Massimo Giusepponi, Thomas Rossetti, Federico Orciani, Matteo Orciani, Luca Domenichelli, Enrico Bernardi, Tommaso Romano, Michele Vignoni, Gioacchino Lumia, Mauro Rossetti, Cellottini Simone. All. Sergio Domenichetti

Bianchi: Nicolas Fiorillo, Massimo Buono, Lorenzo Pennacchioni, Luca Formica, Davide Boldrini, Emanuele Biccheri, Lorenzo Lumia, Augusto Astolfi, Michele Mazzieri, Matteo Stella, Andrea Orciani, Alex Mascambruni, Lorenzo Papili, Gabriele Giampaoli, Luca Alessandrini, Filippo Mazzanti, Aimen Rahali, Gianluca Caselli. All. Antonio Fanfarillo.

Ad aggiudicarsi il torneo la compagine bianca sotto gli occhi di patron David Urbinati, deus ex machina del nuovo Torrette che sta nascendo. Nei prossimi giorni sono attese ulteriori novità.