Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

L’Apd Cerreto si rinforza con l’argentino Cornell per risalire la china

Brutta sconfitta per la squadra cerretese nel campionato di serie C1, mentre in C2 il Real Fabriano coglie un punto a Tolentino

L'argentino Pablo Cornell, nuovo acquisto dell'Apd Cerreto d'Esi, accolto dal direttore sportivo Maurizio Buratti

FABRIANO – Brutta sconfitta per l’Apd Cerreto dEsi contro una diretta concorrente per la salvezza nel campionato di serie C1 di calcio a 5. I ragazzi di mister Paolo Amadei, infatti, hanno perso in casa per 5-6 contro la Nuova Juventina.

«Siamo incappati probabilmente nella peggior partita dell’anno – commenta il direttore sportivo Maurizio Buratti –. Dopo il vantaggio sul 2-0, infatti, siamo calati e gradualmente scomparsi. Ci mancavano Bruzzichessi e Antonio Lo Muzio, è vero, ma non dobbiamo dimenticarci di rimanere con i piedi per terra se vogliamo ottenere la permanenza in questa categoria».

E in proposito la società cerretese è corsa ai ripari cercando di irrobustire l’organico: dall’Argentina è arrivato Pablo Cornell, classe 1995, di Buenos Aires. Il suo esordio è previsto a breve, forse anche per il prossimo match ancora in casa contro la Dinamis 1990 (sabato 25 gennaio, palasport di Cerreto, ore 15). Si tratta di un altro scontro diretto in zona play-out, visto che la Dinamis ha 18 punti, Cerreto 14.

La formazione cerretese scesa in campo nell’ultimo turno: Mosciatti Matteo, Di Ronza Simone, Graziano Luigi, Lo Muzio Pasquale, Lapponi Luca, Neitsch Gustavo, Favale Antonio, Stazi Gianmarco, Smargiassi Marco, Fabbri Andrea. 

Per quanto riguarda il campionato di serie C2, il Real Fabriano ha colto un punticino a Tolentino, 2-2 con il Borgorosso. I padroni di casa hanno pareggiato con un tiro libero all’ultimo secondo, dopo che i cartai viceversa ne avevano sbagliati due per chiudere la partita. Nel complesso, buona la prestazione dei fabrianesi di mister Francesco Rinaldi, che ha schierato: Ceccarelli, Strinati, Centocanti, Stroppa, Farneti, Sakuta, Vagnarelli, Sforza, Boncristiano, Crescentini, Morelli.

A metà classifica con 25 punti, il Real si appresta ora a tornare a giocare in casa contro il Moscosi 2008, penultima a quota 12. Appuntamento venerdì 24 gennaio al PalaFermi di Fabriano (ore 21.30).