Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Viale Anita Garibaldi e la strada Cannella-Roncitelli tra le priorità a Senigallia

Nel report dell'assessore ai lavori pubblici Nicola Regine sono in pole position due tra le peggiori strade della spiaggia di velluto

Allagamenti in viale Anita Garibaldi, a Senigallia, per la pioggia e per il fondo stradale dissestato
Allagamenti in viale Anita Garibaldi, a Senigallia, per la pioggia e per il fondo stradale dissestato

SENIGALLIA – C’è speranza per i cittadini del quartiere del vecchio piano regolatore e per i residenti nelle frazioni di Cannella e Roncitelli. Viale Anita Garibaldi e la strada comunale Cannella-Roncitelli saranno infatti tra le priorità del nuovo anno.

Lo conferma l’assessore ai lavori pubblici Nicola Regine in un report sul da farsi per i prossimi anni. Report in cui appunto i lavori in queste due zone diventano una priorità per l’amministrazione comunale targata Olivetti.

Situazioni queste di cui si discute da tempo a livello popolare, date le condizioni disastrose delle due strade, ma senza che si sia arrivati mai a una vera progettazione delle opere. 

La prima, viale Anita Garibaldi, versa in uno stato pietoso per via delle radici degli enormi pini che hanno negli anni devastato i marciapiedi e l’asfalto stradale, come altre nella stessa zona; la strada Cannella-Roncitelli, invece, è interessata da un movimento franoso

Erano considerate troppo onerose dalla precedente giunta Mangialardi e quindi da rinviare a tempi migliori. Tempi che potrebbero coincidere con i prossimi due anni: se nel 2021 si parlerà di progettazione, nel 2022 si potrebbe arrivare a discutere di finanziamenti, passo propedeutico all’avvio dei lavori di rifacimento.